venerdì - 3 Febbraio, 2023

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Allarme dagli scienziati:pericolo di tempeste geomagnetiche ed elettriche sulla terra

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Articoli più letti

Elettrificazione terrestre e 5G: i pericoli spirituali

Fino ad oggi gli autori di controinformazione ben poco si sono occupati del significato “occulto” della tecnologia 5G, cioè dei suoi effetti (o forse...

Sull’immigrazione

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
9,230IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:
Tempeste elettriche e Geomagnetiche potrebbero causare dei veri e propri black-out agli aerei di linea, aerei militari e ad altri apparati elettrici sulla superficie del nostro pianeta. Questo sembrerebbe l’inizio del film “2012″ o “The day after tomorrow” ma e realtà.
Rapporti che circolano nel Cremlino ci stanno dicendo che i comandanti delle Forze aeree russe hanno rilasciato  tutti gli avvertimenti possibili ma soprattutto un allarme generale, a tutti i piloti dei loro aeromobili, di esercitare “estrema cautela” in volo ” soprattuto intorno a” un settore definito come Latitudine Nord 17 [Oceano Atlantico del Nord] 3 Latitudine Sud [ Oceano Atlantico del Sud] per 8 Latitudine Nord [Oceano Indiano] Latitudine Sud 19 [Oceano Indiano] tra il 46 di longitudine ovest, 33 West, 46 e 33 Oriente Oriente, e che copre la maggior parte delle Placche Tettoniche Africane.
La ragione di questo avvertimento senza precedenti, dallle relazioni di Stato, sono la rapida formazione di “tempeste geomagnetiche” provenienti dai confini dell’Unione africana delle Placche tettoniche che, a causa della loro intensità, hanno causato la perdita di due grandi aerei passeggeri nel corso degli ultimi mesi facendo morire quasi 300 tra uomini, donne e bambini.

Il primo aereo ad essere abbattuto da questo fenomeno è stato l’aereo passeggeri del volo Air France 447, primo velivolo ad incontrare una di queste tempeste geomagnetiche il 1 giugno, presso il confine occidentale della Placca Tettonica dell’Africa, compresa tra Brasile e isole di Fernando de Noronha (N.d.r. – Come recentemente confermato dagli scienziati il campo protettivo terrestre si sarebbe indebolito e avrebbe aperto un varco proprio in prossimità di questi punti,dove arrivano particelle di “vento solare” che disturbano le comunicazioni). Ciò ha comportato l’annientamento dei comandi e di tutti gli apparati elettrici di volo dell’AirBus causando la morte di 216 passeggeri e 12 membri d’equipaggio, con frammenti e pezzi del velivolo immersi nell’Oceano Atlantico.

 

Il secondo aeromobile ad essere stato abbattuto è stato un’altro AirBus A 310, incidente verificatosi sul confine orientale dell’Unione africana della Placca Tettonica, quando un altro di questi Magnetic Worms, o tempeste magnetiche, ha colpito il volo della Yemen Airways diretta verso l’isola della Nazione Comore in Oceano Indiano, di cui 153 dei passeggeri e membri dell’equipaggio sono morti e solo una bambina è riuscita a salvarsi. Un vero e proprio miracolo, finora.

Sebbene scienziati occidentali sostengono che la formazione di queste tempeste e da ricollegare con l’attività solare, il surriscaldamento dei pianeti del nostro sistema solare, dell’aumento dell’attività lavica e la creazione di un nuovo oceano, con pericolo di giganteschi Tsunami, gli scienziati russi, sostengono che oltre alla causa della misteriosa attività solare e alla assenza delle macchie solari, potrebbe verificarsi un periodo in cui la Terra sarà in pericolo per l’avvicinarsi dell’inversione dei poli. Tale  inversione avviene”a causa di un ancora inspiegabile, ma estremamente potente,  forza gravitazionale che raggiunge l’esterno del nostro Sistema Solare e che alcuni ricercatori danno la responsabilità al misterioso Pianeta X, e che molti credono di essere una grande stella Nana Bruna, nota agli antichi con il nome di Nibiru, conosciuto anche nella Bibbia cristiana con il nome di Marduk o Assenzio (Project Wormwood).
 
Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Trentamila persone a Roma contro il Ttip

Sabato 7 Maggio si è svolta a Roma la manifestazione nazionale contro il trattato transatlantico (TTIP), di cui molto abbiamo parlato sul nostro sito,...

La democrazia dei cani da pastore

In un momento in cui la politica tradizionale inevitabilmente trova sempre meno consenso e in cui, dopo gli attentati a Bruxelles, si chiede a...

L’Effetto Babel

A diciassette anni di distanza dall’invasione USA in Iraq, che ha lasciato una scia di distruzione e caos in tutta la regione dell’antica Mesopotamia,...

Milioni di lingotti di tungsteno dorati al posto dei lingotti d’oro vero

Alcuni dati per capire meglio l’oro: TUTTO il metallo prezioso estratto dagli albori della civiltà fino ad oggi può essere contenuto in un cubo...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Le potenzialità del nostro cervello

0
Grazie alle neuroscienze, oggi possiamo governare meglio le nostre emozioni, soprattutto nelle relazioni interpersonali.A ribadirlo con straordinaria autorevolezza sarà ancora una volta il Dott....

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube