fbpx
sabato - 15 Giugno, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

EBM: UN ACCESO DIBATTITO NELLA MEDICINA ITALIANA

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

1° maggio: la Rivoluzione rovesciata

Il primo maggio si festeggia la festa dei lavoratori o Festa del Lavoro, per ricordare le conquiste in materia di orario, di retribuzione e...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

La cronaca di Akakor

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,700IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

A seguito della pubblicazione dell’ultimo lavoro di Ivan Cavicchi L’evidenza scientifica in medicina (Nexus Edizioni), il portale Quotidiano Sanità ha ospitato numerosi commenti a riguardo, che hanno alimentato un vivace dibattito nel panorama della sanità italiana.Il filo conduttore di molti interventi si può ricondurre al carattere dogmatico assunto dalle evidenze scientifiche, che hanno dato della medicina una percezione sempre più distante dal paziente e per il cui approccio occorre un cambiamento radicale della comunicazione tra dottore e malato.

Questa tesi viene sostenuta da stimati medici come Maurizio Benato, che sostiene come lo studente di medicina sia costretto ad apprendere in maniera acritica i concetti chiave, che lo portano a pensare meccanicamente senza dare adito a riflessioni approfondite. Allo stesso modo Ornella Mancin denuncia come la medicina si sia evoluta negli ultimi quarant’anni senza prendere in considerazione il ruolo del medico, mentre Maria Teresa Iannone sottolinea la necessità di un cambiamento di approccio verso il paziente come punto di partenza per la ricostruzione del sistema sanitario moderno, tesi ribadita anche da Pietro Cavalli che come se non bastasse denuncia la contraddizione dell’Evidence-based Medicine, sottolineando come essa “da un lato si giova di un approccio scientifico, ma nello stesso tempo si erge a principio e verità metodologica praticamente assoluti.”

Infine, è di assoluto valore la testimonianza “da paziente” del saggista Stefano Mantegazza, che si dice convinto della bontà del lavoro di Ivan Cavicchi e della possibilità di mettere in discussione obiettivi e paradigmi da inquadrare nel contesto del singolo atto clinico.

ACQUISTA ORA!

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

L primo ministro Letta proclama lo stato di eccezione. Cosa ci attende?

“Ciò che stiamo facendo è dovuto ad uno stato d’eccezione, mi lego a questo e al programma su cui il Parlamento ci ha dato...

Leonardo e il segreto dei Magi: Teodoro Brescia a Studio 100

Dopo il servizio di TG Leonardo (RaiTre) sul sarcofago paleocristiano di Boville, la tv salentina Studio 100 intervista il Dott. Teodoro Brescia in merito...

Sta per iniziare la corsa all’oro?

Nell’apprendere che l’oro della Francia era custodito dalla Federal Reserve americana, il presidente francese Charles De Gaulle pare che abbia detto “non riuscivo a...

Il caos di Kiev parla anche italiano?

​Questo video, relativo ai disordini avvenuti a Kiev il 18 febbraio, sembra contenere un dettaglio assai significativo al minuto 0.53, nel quale si sente...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube