fbpx
mercoledì - 22 Maggio, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Fritjof Capra: un weekend dedicato al Tao della fisica

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

1° maggio: la Rivoluzione rovesciata

Il primo maggio si festeggia la festa dei lavoratori o Festa del Lavoro, per ricordare le conquiste in materia di orario, di retribuzione e...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,600IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Associazione Culturale
ANIMA EVENTI
e Gruppo Anima
presentano

Serata pubblica
Sabato 2 maggio dalle 19:30 alle 21:30
costo € 20,00

"IL TAO DELLA FISICA: LA MIA STORIA"

Nella serata introduttiva Fritjof Capra presenterà la sua storia personale — come è arrivato a scrivere il tao della fisica, come questo libro ha influenzato la sua vita professionale e personale, e come è stato ricevuto dai suoi colleghi nella comunità della fisica.

Seminario domenica 3 maggio dalle 10:00 alle 18:00
(ingresso al pubblico € 100,00 e in promozione a
€ 80,00 a chi parteciperà alla serata)

“IL TAO DELLA FISICA: QUARANT'ANNI DOPO”

Nel seminario fritjof capra discuterà in dettaglio la tesi principale del tao della fisica, gli argomenti e gli esempi, le critiche del libro e le risposte dell'autore, e gli sviluppi recenti nella fisica e nella filosofia della scienza.

“Esiste una sostanziale armonia tra lo spirito della saggezza orientale e le concezioni della scienza occidentale. lo affermava nei primi anni settanta il fisico americano fritjof capra nel suo primo libro “il tao della fisica”. capra analizzò le teorie relativistiche e quantistiche della fisica di allora e ne dimostrò le analogie con le filosofie religiose orientali come: induismo, buddhismo mahayana, il pensiero cinese e soprattutto taoismo e zen. esperienze apparentemente agli antipodi – da una parte l’empirismo codificato e razionale della scienza fisica, dall’altra la meditazione e altre esperienze fuori dal corpo delle filosofie spirituali orientali – condividono presupposti di affinità teorica, arrivando a risultati e considerazioni astratte estremamente simili. ne deriva una weltanschauung (visione del mondo) che si discosta nella sua profonda essenza dalla visione meccanicistica newtoniana. di questo sistema teorico vengono passati a rassegna enigmi e paradossi mentre d’altro canto si assapora il fascino della mistica dell’oriente.
Capra presenta la fisica, anche ai profani della materia, ben al di là della tecnica; «la via – il tao – della fisica può essere una via con un cuore, una via rivolta alla conoscenza spirituale e alla realizzazione di sé».
Nell’arco di tutto il novecento la fisica moderna ha continuato ad influenzare l’ambito del pensiero e delle culture, non solo quello delle tecnologie, determinando una profonda revisione della concezione che l’uomo ha dell’universo e del proprio rapporto con esso.

Cos’è cambiato da allora?
A quarant’anni dalla pubblicazione de “Il tao della fisica” e con alle spalle quasi mezzo secolo di scoperte e aggiornamenti scientifici è tempo di incontrare colui che, tra i primi, guardava ad un mondo la cui caratteristica più importante è la consapevolezza dell’unità e della mutua interrelazione di tutte le cose e di tutti gli eventi”.

Fritjof Capra

Scarica la locandina dell'evento

— Per informazioni —
Ufficio Stampa ANIMAEVENTI
Galleria Unione 1 – 20122 Milano
Andrea Pellegrino Tel. 02 72080619
www.animaeventi.com – mail: [email protected]

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

ALBERTO “NON RICORDO” GONZÅLES di Massimo Mazzucco

Come già aveva fatto capire, Gonzàles non ha ceduto di un millimetro, continuando a sostenere di non aver fatto "sostanzialmente" nulla di sbagliato, nonostante...

Astrologia e cristianesimo, insieme in un sarcofago: il contributo di Teodoro Brescia

Il saggio di Teodoro Brescia La stella dei magi e il sarcofago decifrato, edito da Nexus nel 2014, è un contributo intrepido nel campo...

La nuova dottrina del Pentagono: le mini atomiche sono “sicure per i civili” di Michael Chossudovsky

{mosimage} l’amministrazione Bush dimostra solo il suo impegno a mantenere l’arsenale nucleare come fondamento del loro potere militare, impegno che oltretutto mina alla base...

Il fascismo secondo Pier Paolo Pasolini

Nessun centralismo fascista è riuscito a fare ciò che ha fatto il centralismo della civiltà dei consumi. Il fascismo proponeva un modello, reazionario e...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube