fbpx
venerdì - 1 Marzo, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Furio stella ci ha lasciato

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Le derive sanitarie di UE, WEF e OMS

A VISO SCOPERTO con Martina Pastorelli, Alberto Contri e Giovanni Frajese Conduce Matteo Demicheli Le derive sanitarie di UE, WEF (World Economic Forum) e OMS (Organizzazione...

Articoli più letti

Quanto è riproducile oggi la Scienza?

  La riproducibilità è un parametro fondamentale nella scienza. Se un risultato non può essere replicato, non può considerarsi scientifico. Eppure negli ultimi anni, si...

Sull’immigrazione

Nexus New Times # 161

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,500IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Durante la notte di domenica, si è spenta una parte importante della mia vita. Furio Stella, amico di gioventù e indispensabile compagno nell’avventura dell’edizione italiana di NEXUS New Times, ha lasciato questo piano di esistenza. Se non ci fosse stato lui, nel lontano 1994, a credere nel mio progetto e a prenderlo per mano sino al primo numero uscito nell’agosto dell’anno successivo, con ogni probabilità oggi nel nostro paese questa rivista non esisterebbe, o nella migliore delle ipotesi non sarebbe come siete abituati a conoscerla. Sicuramente io non mi sarei occupato di giornalismo, editoria e informazione, ed è solo grazie a Furio, che mi ha pazientemente trasmesso i rudimenti della professione, se oggi mi ritrovo a dirigere una fra le più apprezzate riviste del panorama editoriale italiano.

Mi tornano in mente gli innumerevoli episodi vissuti insieme che hanno forgiato un’amicizia mai realmente venuta meno, nemmeno quando nel 2004 scelse di interrompere la sua collaborazione con NEXUS per proseguire la sua strada con altri progetti, peraltro coronati da grande successo. Molti di coloro che lo hanno apprezzato come direttore di una rivista così atipica non sanno che è stato una delle più autorevoli e apprezzate firme sportive a livello nazionale, anche se la sua notorietà era legata al calcio e alla squadra del Padova. Così come non sanno che era un abile vignettista, soprattutto perché non si è mai presentata l’occasione per esprimere anche questo talento fra le pagine dell’inserto italiano (e a ben pensarci, è stato davvero un gran peccato).

Comunque sia, dovunque sia, non gli verrà mai meno la mia amicizia, il mio affetto e quello di tutti i lettori di NEXUS, che non lo dimenticheranno mai. E citando l’armadillo di un geniale film d’animazione, gli dico: “Ci vediamo dall’altra parte!”

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

I funghi sacri: la ricerca di un senso

Un ispirato banchiere newyorkese ha dedicato gran parte della propria vita all’etnomicologia, svelando le pratiche sciamaniche dell’ingerire funghi con proprietà psichedeliche e spirituali e...

Nel cervello progressista che “ha sempre ragione”

Il ministro degli Interni Marco Minniti, dalemiano d’acciaio, ha enunciato la nuova politica della Sinistra sui migranti: raddoppio delle espulsioni. A questo scopo è...

CONTRO-INCHIESTA (e ricostruzione) DEL SEQUESTRO DI SIMONA PARI E SIMONA TORRETTA di Roberto Saviano

ha ricostruito lo scenario del rapimento Pari-Torretta attraversoinformative e documentazioni ufficiali raccolte da Rita Pennarola è stato ilmensile La Voce della Campania che ormai da anni combatte assieme...

Vaccinazioni: riprende la discussione – di Eugenio Serravalle

La discussione sulla vaccinazione contro l'influenzale stagionale (che conterrà, oltre all' H3N2 A/Perth e B/Brisbane, il famoso A/H1N1) riprende dall'insuccesso della campagna vaccinale dello...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube