fbpx
sabato - 2 Marzo, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

H.A.A.R.P.

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Le derive sanitarie di UE, WEF e OMS

A VISO SCOPERTO con Martina Pastorelli, Alberto Contri e Giovanni Frajese Conduce Matteo Demicheli Le derive sanitarie di UE, WEF (World Economic Forum) e OMS (Organizzazione...

Articoli più letti

Quanto è riproducile oggi la Scienza?

  La riproducibilità è un parametro fondamentale nella scienza. Se un risultato non può essere replicato, non può considerarsi scientifico. Eppure negli ultimi anni, si...

Sull’immigrazione

Nexus New Times # 161

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,500IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:
{mosimage}


Si chiama H.A.A.R.P., acronimo di
High-frequency Active Auroral Research Program (Programma di Ricerca
Aurorale Attivo ad Alta frequenza): è un oscuro progetto
militare statunitense, con base a Gakona in Alaska, di cui abbiamo
parlato nel nr. 4 di NEXUS e che riproponiamo oggi per le notevoli
modificazioni climatiche mondiali avvenute negli ultimi anni.

{mosimage}

{mosimage}

{mosimage}

Dietro la facciata di ricerca
scientifica volta al miglioramento di radar, comunicazioni, sistemi
geofisici per la ricerca di petrolio e depositi militari si nasconde lo
sviluppo sperimentale di una superpotente tecnologia di
irradiamento a radio-onde
capace di dirigere quantità altissime di energia in
località strategiche del pianeta. Come? Sollevando con un raggio
estese aree della ionosfera, quella zona dell’atmosfera compresa tra 40
e 600 miglia, e riscaldandole; onde elettromagnetiche rimbalzano
indietro sulla terra e penetrano qualsiasi cosa vivente e/o morta.
H.A.A.R.P. utilizza i
più elevati livelli di energia mai adoperati che provocherebbero
modificazioni molecolari dell’atmosfera con conseguenti cambiamenti
climatici, non solo ma le onde riflesse sulla superficie terrestre
sarebbero in grado per la loro intensità e penetrazione di
manipolare e disgregare i processi mentali umani.
Secondo alcuni scienziati l’utilizzo improprio e sconsiderato di tale
energia potrebbe avere conseguenze cataclismatiche. Nessuno infatti
è in grado di prevedere come la terra, che altro non è
che un organismo biomagnetico reagirà a questo eccesso di
radiazioni.
Infine ricordiamo che H.A.A.R.P.
è la realizzazione pratica delle teorie di Nikola
Tesla
, infatti esamina esattamente gli stessi fenomeni studiati dal
grande scienziato croato cento anni prima in Colorado.

:::COS’E’ HAARP IN UNO SLIDESHOW:::


Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Le forze russe hanno respinto un attacco su larga scala delle forze armate ucraine nell’area di Kleshcheevka

Un potente tentativo di contrattacco da parte delle forze armate ucraine è stato sventato vicino ad Artyomovsk. Oggi si è saputo della soppressione di un...

Il suicidio dei governi europei all’interno della stessa Unione

Tempo fa, attraverso la pubblicazione di alcuni articoli, ci siamo chiesti su questo sito se il voto alle elezioni europee avesse realmente una utilità...

Il teorema Saudita per colpire l’Iran

Dopo le sanzioni degli Stati Uniti a Hezbollah, responsabile di combattere in Siria al fianco di Assad anziché dello Stato Islamico e di Al...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube

Articolo precedente
Articolo successivo