fbpx
sabato - 13 Luglio, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Hezbollah combatte l’Isis e gli Usa la sanzionano

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Nexus New Times # 165

NEXUS New Times Nr.165, atteso come sempre, è ora disponibile! Non possiamo, in questo preciso momento storico, ignorare l’incalzare della tematica bellica. E non ci riferiamo...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

Nudità velate

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,600IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Washington, 22 lug – Il governo degli Stati Uniti d’America ha imposto delle sanzioni a tre capi militari del movimento libanese Hezbollah. Insieme con loro è stato sanzionato anche un uomo d’affari libanese. Le persone in questione sarebbero colpevoli, secondo il Dipartimento del Tesoro degli USA, di aver svolto un ruolo chiave all’interno delle operazioni militari in Siria svolte dal gruppo armato in sostegno del governo siriano. Nonostante Hezbollah stia combattendo con i fatti il terrorismo nelle regioni mediorientali, il governo americano ha inserito questo gruppo di resistenza armata nella lista delle organizzazioni terroristiche del pianeta.

Secondo l’IRIB (Islamic Republic of Iran Broadcasting), si tratterebbe di tre alti funzionari militari: Mustafa Badr Al Din, Ibrahim Aqil, e Fu’ad Shukr. Mentre per quanto riguarda il quarto uomo, si tratterebbe di Abd Al Nur Shalan: il quale, secondo il Dipartimento del Tesoro USA, avrebbe fornito armi a Hezbollah e le avrebbe spedite in Siria.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il Segretario di Stato John Kerry hanno dichiarato di essere seriamente preoccupati anche del sostegno che l’Iran sta dando a gruppi militari come Hezbollah. Tutto questo, a pochi giorni di distanza dall’accordo del 14 luglio sul nucleare, che ha scatenato l’ira d’Israele. Secondo la Casa Bianca il supporto del partito politico sciita libanese alla causa siriana di Bashar al-Assad sarebbe un atto di terrorismo.

Fonte: ilprimatonazionale.it



Sopra: Combattente di Hezbollah con un’immagine della santa Theotokos
– Fonte: sakeritalia.it


 

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Tooting Bec, un ponte sull’eternità

Sono particolarmente orgoglioso di annunciare la data di uscita del primo album di musica mai prodotto direttamente da Nexus Edizioni. Ho già raccontato della genesi...

Vaccinazioni: perché sono un pericolo – di dr. Mercola

Perché le vaccinazioni sono un pericolo per il corpo? Si presume che una vaccinazione ci aiuti a costruire immunità nel nostro sistema...

Nexus 133: l’editoriale del direttore

Come nostra consuetudine, salutiamo l'arrivo del nuovo numero di NEXUS New Times con la pubblicazione on line dell'editoriale di Tom Bosco, direttore dell'edizione italiana...

CHI HA UCCISO ANNA POLITKOVSKAJA? di John Laughland

L'omicidio della giornalista russa Anna Politkovskaja, il 7 ottobre scorso, è stato accolto con l'unanimità monolitica che è diventata il segno distintivo della cosiddetta...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube