fbpx
venerdì - 12 Aprile, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

I cambi di vento da est a ovest il 4 e 5 luglio porterebbero radiazioni nei paesi della NATO

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Manipolazione della storia e delle menti

La storia la scrivono i vincitori, quindi è sempre diversa dalla realtà? Ne parliamo con Teodoro Brescia Dottore di ricerca, docente e scrittore e autore del libro...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,600IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

I cambiamenti nel flusso del vento locale intorno al 4 e 5 luglio farebbero soffiare il vento dalla centrale nucleare di Zaporozyhe da est a ovest, trasportando radiazioni in Europa e nei paesi della NATO. . . SE . . . un “evento” lì causasse una fuga di radiazioni. Nel frattempo, gli Stati Uniti hanno inviato laggiù un aereo per il rilevamento nucleare. . . 

Si sta diffondendo a macchia d’olio la voce che l’Ucraina intenda attaccare la centrale nucleare di Zaporozyhe (ZNPP) il 5 o 6 luglio, incolpando la Russia dell’attacco e che la NATO utilizzerà quindi la fuga di radiazioni verso i paesi della NATO come motivo per dichiarare che “un attacco contro la NATO” ha avuto luogo.

Se la NATO prendesse tale decisione, allora l’Articolo 5 “Autodifesa Collettiva” potrebbe essere invocato dalla NATO contro la Russia, portando così la NATO nel conflitto Russia-Ucraina.

La Russia ha ripetutamente chiarito che se la NATO dichiarasse l’articolo 5 contro la Russia, la forza delle truppe convenzionali della NATO sarebbe superiore, il che costringerebbe la Russia a utilizzare le proprie superiori forze nucleari. In parole povere, volerebbero i missili nucleari.

Abbastanza “per coincidenza” la scorsa settimana, l’Ucraina ha iniziato a dire ai cittadini di prendere iodato/ioduro di potassio o iodio puro da assumere “in caso di incidente nucleare”.

Da venerdì notte a sabato, gli Stati Uniti hanno inviato un aereo Nuke Sniffing, chiamato “Constant Phoeniz” sull’isola di Creta nel Mar Mediterraneo, solo a un balzo dall’Ucraina.

Sabato, l’Ucraina ha iniziato “l’evacuazione permanente” di luoghi entro 16 km dalla ZNPP. Più tardi lo stesso sabato, la Russia ha detto alle persone della centrale nucleare di Zaporozyhe, che controlla, che devono evacuare l’area ed “essere fuori entro il 5 luglio”. La Russia ha suggerito di dirigersi in Crimea. Sabato la Russia ha anche istituito un’evacuazione di 15 km della regione di Kherson. Quindi a tutti i civili di entrambe le parti nell’area dello ZNPP è stato detto di andarsene.

Tutti i pezzi sono ora al loro posto perché qualcuno causi deliberatamente una fuga di radiazioni alla ZNPP, e se una tale fuga si verificasse, la NATO ha già detto che lo considererà un attacco alla NATO, portando la NATO in guerra. Se la NATO entra, la Russia dice che ricorrerà al nucleare.

Nelle notizie correlate, sempre più paesi del mondo stanno facendo domanda per aderire alla nuova organizzazione BRICS. BRICS sta per Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa.

Hanno parlato apertamente della creazione e dell’utilizzo di una nuova valuta per il regolamento del commercio internazionale, per allontanarsi dal dollaro USA. Il dollaro utilizzato per tutto il commercio internazionale ha reso il dollaro un’arma finanziaria, che gli Stati Uniti usano poi per imporre sanzioni ad altri paesi, per indurre quei paesi a piegarsi alla volontà degli Stati Uniti. Molti paesi sono stanchi dell’interferenza degli Stati Uniti, ma sono rimasti bloccati perché hanno bisogno del dollaro. Se i BRICS arriveranno online con una nuova valuta di riserva, il controllo degli Stati Uniti crollerà.

Alcune persone ipotizzano che gli Stati Uniti – e i loro banchieri globalisti – preferirebbero radere al suolo il mondo piuttosto che perderne il controllo.

Ecco spiegato lo sforzo della NATO di trovare una scusa per entrare nel conflitto Russia-Ucraina, che servirà a radere al suolo il mondo.

Infine, per chiunque pensi che ci possa essere una soluzione negoziata a questa situazione,  il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato che non parteciperà ad alcun negoziato di pace con Vladimir Putin fino a quando le forze russe non avranno lasciato la regione occupata del Donbass e la penisola di Crimea.

Mettendo in dubbio la prospettiva di porre fine al conflitto in Ucraina nel prossimo futuro, il presidente Zelensky ha dichiarato che il suo paese non intratterrà una soluzione diplomatica fino a quando i confini dell’Ucraina del 1991 non saranno ristabiliti, il che significa che la Russia dovrebbe ritirarsi dal suo pesante posizioni trincerate nel Donbass e in Crimea.

Non succederà.

Fonte

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Il mio blackwashing lava più nero

Il blackwashing, come ennesima narrazione rovesciata ed ingannevole del potere, lascia trasparire sempre più il gioco sadico dell'elite: cancellare tutto ciò che come individui...

Intelligenza e artificio

Ho provato a giocare con un videogame che simula le partite di calcio, e ne sono rimasto affascinato. Il fascino non deriva dal gioco del...

Il Salento difende i suoi ulivi e sfida Ue e multinazionali

Per chi ci segue con attenzione, nel penultimo numero di PuntoZero abbiamo dato spazio ad una notizia proveniente dal Salento, putroppo trattata parzialmente e...

Le prime mosse di Trump… viste dalla Russia

Delusione, speranze mal riposte o... aspettative esagerate? ​ Se in molti si attendevano svolte a 360° da parte dell'amministrazione Trump soprattutto nei rapporti con Mosca, al...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube