fbpx
domenica - 21 Luglio, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

I pericoli della carne finta

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Nexus New Times # 165

NEXUS New Times Nr.165, atteso come sempre, è ora disponibile! Non possiamo, in questo preciso momento storico, ignorare l’incalzare della tematica bellica. E non ci riferiamo...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,700IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

A prima vista, la carne finta sembra la soluzione perfetta per porre fine alla fame nel mondo, proteggere il benessere degli animali e salvare il pianeta dalla distruzione ambientale. Tuttavia, anche un breve sguardo sotto la superficie rivela una realtà molto più nefasta.
Per aiutare a sensibilizzare su questo ultimo assalto alla salute umana, ho recentemente parlato con il conduttore Polly Tommey su “Tea Time”, un programma di Children’s Health Defense, sui pericoli dei prodotti a base di carne contraffatta.1

La carne finta riguarda il controllo dell’approvvigionamento alimentare

Il cibo falso, tra cui carne coltivata in laboratorio, latticini senza animali e carne di origine vegetale, è l’ultimo tentativo dei globalisti di controllare l’approvvigionamento alimentare. L’ex Segretario di Stato americano e consigliere per la sicurezza nazionale Henry Kissinger una volta disse: “Controlla il petrolio e controlli le nazioni; controlla il cibo e controlli le persone”.
I globalisti detengono da tempo il monopolio dell’industria del grano con i loro organismi geneticamente modificati (OGM) brevettati. All’inizio degli anni 2010, non molte persone conoscevano gli OGM. Nel 2011, abbiamo iniziato a educare il pubblico sui loro pericoli, poiché rappresentavano una grave minaccia per la salute pubblica e l’ambiente.
Nel 2012, in California è stata lanciata un’iniziativa elettorale per richiedere l’etichettatura obbligatoria degli alimenti e degli ingredienti alimentari geneticamente modificati (GE). L’iniziativa è stata respinta per poco a causa delle massicce donazioni da parte delle multinazionali, ma abbiamo vinto a lungo termine perché la consapevolezza degli OGM nell’approvvigionamento alimentare è notevolmente aumentata. Ora, la maggior parte delle persone attente alla salute evita gli OGM.
Una tendenza simile si sta verificando ora con il cibo falso. I globalisti stanno cercando di sostituire l’allevamento di animali con carne coltivata in laboratorio, che consentirà alle aziende private di controllare efficacemente l’intero approvvigionamento alimentare.

La carne finta è anche peggio dei CAFO

Molte persone sono consapevoli delle insidie delle operazioni di alimentazione animale concentrata (CAFO): diete innaturali di cereali OGM, condizioni di affollamento, trattamento disumano, inquinamento eccessivo e diffusione dilagante di malattie. Gli allevamenti intensivi sono cattivi, ma la nuova era del cibo falso sarà anche peggiore.
Con i loro prodotti a base di carne finta brevettati, i globalisti avranno un controllo senza precedenti sulla salute delle persone.3 Sembra nobile cercare di provvedere all’intera popolazione mondiale usando metodi privi di animali, ma è un inganno.
Will Harris è un pioniere dell’agricoltura rigenerativa che gestisce White Oak Pastures a Bluffton, in Georgia. Produce prodotti nutriti con erba di alta qualità, tra cui carne bovina e altri prodotti animali, in un modo che fa bene ai consumatori, all’ambiente e alla salute finanziaria della sua attività. Mentre i globalisti stanno diffondendo l’idea che i cibi animali stiano distruggendo il pianeta, se allevati in modo rigenerativo come fa Harris, questo è lontano dalla verità.
Sono i cibi falsi che alla fine metteranno a repentaglio l’ambiente. “Stiamo sequestrando 3,5 libbre di anidride carbonica equivalente per ogni libbra di manzo nutrito con erba che vendiamo. Ironia della sorte, gli stessi ingegneri ambientali hanno fatto un’analisi su Impossible Burgers”, ha detto Harris su “The Joe Rogan Experience”. “Emettono 3,5 libbre di anidride carbonica equivalente.”4

L’agricoltura rigenerativa batte i cibi falsi

Impossible Foods, insieme a Beyond Meat, è uno dei principali attori nel mercato della carne finta. Ha affermato di avere un’impronta di carbonio migliore rispetto alle fattorie di animali vivi e ha assunto Quantis, un gruppo di scienziati e strateghi, per dimostrare il suo punto di vista. Secondo il riepilogo esecutivo, il suo prodotto ha ridotto l’impatto ambientale tra l’87% e il 96% nelle categorie studiate, tra cui l’occupazione del suolo e il consumo di acqua.5
Questo, tuttavia, confronta la carne finta con la carne degli allevamenti industriali, che sono notoriamente distruttivi per l’ambiente e non certo come la fattoria di Harris. Harris ha commissionato la stessa analisi a Quantis per White Oaks e ha pubblicato uno studio di 33 pagine che mostra il confronto tra le emissioni di White Oaks Pastures e la produzione di carne bovina convenzionale.6
Mentre la carne finta fabbricata ha ridotto la sua impronta di carbonio fino al 96% in alcune categorie, White Oaks ha avuto un’emissione totale netta nei numeri negativi rispetto alla carne prodotta da allevamenti industriali.
Inoltre, il manzo nutrito con erba proveniente da White Oak Pastures aveva un’impronta di carbonio inferiore del 111% rispetto a un tipico allevamento industriale statunitense e il suo sistema rigenerativo catturava efficacemente il carbonio del suolo, compensando la maggior parte delle emissioni legate alla produzione di carne bovina.7
“Il sistema WOP [White Oak Pastures] cattura efficacemente il carbonio del suolo, compensando la maggior parte delle emissioni legate alla produzione di carne bovina”, afferma il rapporto. “Nel migliore dei casi, la produzione di carne bovina WOP può avere un netto effetto positivo sul clima. I risultati mostrano un grande potenziale.”8
Quindi, l’idea che gli animali debbano essere rimossi dall’agricoltura per salvare il pianeta è del tutto fallace. Gli animali, infatti, sono parte integrante e necessaria del processo riparativo.

Cos’è la carne finta?

La carne finta è commercializzata come alimento salutare, ma non è altro che una miscela di sostanze chimiche altamente elaborata. Impossible Foods, ad esempio, utilizza l’ingegneria genetica per inserire il DNA delle piante di soia nel lievito, creando un lievito geneticamente modificato con il gene della legemoglobina di soia.9
Impossible Foods si riferisce a questo composto come “eme”, ma tecnicamente le piante producono ferro, non eme, e questo è legemoglobina di soia derivata da lievito Geneticamente Modificato.10 Il ferro eme si trova solo nella carne e nei frutti di mare. L’eme GM di Impossible Foods viene utilizzato nei loro finti hamburger di carne come additivo colorante che fa sembrare il prodotto “sanguinare” come carne vera.
Gli effetti sulla salute dell’eme GM sono sconosciuti, ma ciò non ha impedito alla Food and Drug Administration statunitense di approvare la legemoglobina di soia nel 2019. Il Center for Food Safety (CFS) ha condotto una causa contro l’approvazione, che hanno definito “insolitamente rapida”11 e rischiosa per la salute pubblica.
Nella propria causa, il CFS sottolinea che la legemoglobina di soia è prodotta utilizzando la biologia sintetica, o “ingegneria genetica all’ennesima potenza”, che non rimescola pezzi di DNA tra le specie ma costruisce invece nuove parti biologiche, dispositivi e sistemi che non esistono nel mondo naturale.12
Il motivo per cui Impossible Foods si è rivolta alla biologia sintetica per produrre legemoglobina di soia geneticamente modificata è perché non poteva estrarre abbastanza sostanza direttamente dalle radici di soia per produrre i suoi prodotti a base di carne finta su scala industriale e di massa. Il GRAS (acronimo della locuzione inglese “generalmente ritenuto sicuro”, NdT) della FDA per la legemoglobina di soia è lungo 526 pagine, e questo vi dà un’idea della complessità industrializzata di questo cosiddetto alimento definito “salutare” dal GRAS.13
Beyond Meat viene lavorato in modo simile a livello industriale. Le polpette Beyond Burger contengono 22 ingredienti. Tra questi ci sono l’olio di canola pressato dall’espulsore, l’isolato proteico di piselli, la cellulosa di bambù, l’amido alimentare modificato e la metilcellulosa14 — difficilmente alimenti “salutari”. Trasformare questi ingredienti in un tortino che assomigli alla carne richiede un’ulteriore lavorazione.
È anche rivelatore che mentre i cibi veramente naturali non possono essere brevettati, Impossible Foods detiene almeno 14 brevetti, con circa altri 100 in attesa di registrazione.15

La carne finta di Impossible Foods è piena di glifosato e di acido linoleico

Considerando che molti ingredienti nei prodotti a base di carne finta sono fatti di soia geneticamente modificata,16 non sorprende che siano anche contaminati dall’erbicida glifosato. Il gruppo di difesa dei consumatori Moms Across America (MAA) ha incaricato l’Health Research Institute Labs (HRI Labs), un laboratorio indipendente che testa sia i micronutrienti che le tossine presenti nel cibo, di determinare la quantità di glifosato presente nell’Impossible Burger e nel suo concorrente, il Beyond Burger.
Il risultato totale del glifosato e dell’AMPA, il principale metabolita del glifosato, negli hamburger era di 11,3 parti per miliardo (ppb) nell’Impossible Burger e di 1 ppb nel Beyond Burger.17
Quando i preoccupanti risultati sono stati rivelati, Impossible Foods si è impegnata in una campagna diffamatoria per cercare di screditare MAA, etichettando il gruppo di mamme “un gruppo anti-OGM, anti-vaccino, anti-scienza, fondamentalista che spaccia cinicamente una miscela tossica di disinformazione medica e di “integratori” ciarlatani completamente non regolamentati, non testati e potenzialmente tossici…”18

Il glifosato nella carne finta è un problema. Le quantità in eccesso di grassi omega-6 sotto forma di acido linoleico (LA) sono un altro. A mio parere, questo veleno metabolico è il principale contributo all’aumento dei tassi di malattie croniche. È importante rendersi conto che le alternative di carne finta non contengono grassi animali sani. Tutto il grasso proviene da oli di semi industriali come la soia e l’olio di canola, che sono le principali fonti di LA.

Eliminare gli alimenti ultraprocessati dalla vostra dieta è essenziale per mantenere bassa l’assunzione di LA, e questo include la carne finta.

Anche la “fermentazione di precisione” non è naturale

Le aziende alimentari contraffatte vogliono che voi crediate che i loro prodotti siano naturali perché sono realizzati con componenti vegetali, anche se in natura non esiste nulla di simile. Fermentazione di precisione è un altro termine utilizzato dall’industria biotecnologica per sfruttare la popolarità della fermentazione naturale che promuove veramente la salute.
La fermentazione di precisione, tuttavia, non è come la sua controparte naturale. La cosa forse più inquietante dell’uso della fermentazione di precisione è che le aziende possono affermare che è naturale.
L’ingegneria metabolica è un importante sottoinsieme della fermentazione di precisione, che coinvolge metodi come il sequenziamento di nuova generazione, lo screening di banche dati ad alto rendimento, la clonazione molecolare e la multiomica “per ottimizzare i ceppi microbici, le vie metaboliche, le rese dei prodotti e lo scale-up dei bioprocessi”.19 Sembra proprio qualcosa che arriva dalla fattoria, vero?
Che si chiami fermentazione di precisione, editing genetico, OGM o qualcos’altro, non lasciatevi ingannare dalla pubblicità che fa bene a voi o al pianeta.

Dove dovresti prendere la tua carne?

Se la carne finta non è salutare, e nemmeno la carne CAFO è una buona scelta, una domanda ragionevole è: dove potete trovare carne benefica per la vostra salute e per il pianeta? La risposta è conoscere un agricoltore della vostra zona. Visitate la fattoria e osservate come vengono allevati gli animali.
Scoprite le risorse a vostra disposizione all’interno della vostra comunità locale. La comunità convaliderà naturalmente i venditori che allevano il cibo nel modo giusto. Se non riuscite a trovare una fattoria locale per ruminanti come mucche, bufali o agnelli, cercate prodotti biologici certificati presso il vostro negozio di alimentari locale. Comunque sia, è meglio rimanere locali e trovare una fonte di cibo vero e integro vicino a voi.
Per quanto possibile, piantate un orto per la verdura, coltivate alberi da frutto e persino allevate polli se è consentito nella vostra zona. Per il cibo che non potete procurarvi da soli, affidatevi alla vostra comunità per colmare le lacune.
Proprio come nel caso degli OGM, anche la sensibilizzazione sui pericoli della carne finta è importante, soprattutto in questa fase iniziale e di forte espansione. Dite alla vostra cerchia sociale che per salvare il pianeta e sostenere la vostra salute, è necessario saltare tutte le alternative alla carne finta e optare invece per il cibo vero.
Quando acquistate cibo, conoscete il vostro agricoltore e cercate metodi di agricoltura rigenerativa, biodinamica e/o nutrita con erba, che sono ciò di cui abbiamo bisogno per sostenere una popolazione sana e autonoma.

Fonti e riferimenti

1 Children’s Health Defense, Fake Meat Dangers With Dr. Joseph Mercola February 27, 2023
2, 3 Children’s Health Defense, Fake Meat Dangers With Dr. Joseph Mercola February 27, 2023, 6:40 4 Daily Motion, The Joe Rogan Experience, Will Harris, Episode 1893
5 Impossible Food, Environmental Life Cycle Analysis: Impossible Burger 2.0, March 20th, 2019
6, 7, 8 Quantis, Carbon Footprint Evaluation of Regenerative Grazing at White Oaks Pastures
9 Impossible Foods, Heme
10 Hemachromatosis Help
11 Center for Food Safety, The risky additive that makes Impossible Burgers appear to “bleed”
12 Center for Food Safety August 18, 2020
13 FDA, GRAS Notication for Soy Leghemoglobin Protein Preparation Derived From Pichia Pastoris 14 Business Insider June 7, 2019
15 Medium May 25, 2020
16 Food Chemistry June 15, 2014
17 Moms Across America July 8, 2019
18 Impossible Foods, Unocial Correction of “Moms Across America” May 18, 2019
19 Current Opinion in Food Science October 2022, Volume 47, 100881

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Vaccini pericolosi, rotto un muro di omertà.

Ecco la testimonianza di un virologo di fama mondiale Il professor Giulio Tarro, Presidente della Commissione sulle Biotecnologie della Virosfera UNESCO, invita a non schierarsi in...

Il pretesto climatico: 1. L’ecologia di guerra (1970-1982) – di Thierry Meyssan

  Thierry Meyssan Voltairenet 7 maggio 2010Traduzione di Matteo Sardini*Thierry Meyssan,analista politico francese, è presidente e fondatore di “Réseau Voltaire” e della conferenza “Axis for Peace”. Pubblica...

Radice di tarassaco: una cura per il cancro?

Oggi diversi studi condotti in ambito clinico hanno dimostrato l'enorme potenziale di una pianta molto comune, che cresce spontanea nei campi e nei giardini...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube