giovedì - 8 Dicembre, 2022

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Il Medioevo? Non è mai esistito

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Articoli più letti

Nuove enormi crepe appaiono nell’edificio dell’Impero

Le fondamenta stesse dell'"Ordine Globale basato sulle Regole" sembrano crollareCome occidentali sappiamo che la nostra forza risiede nell’unità cementata dai nostri valori condivisi. Ma in...

Sull’immigrazione

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
8,900IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Forse non lo sapevate, ma il medioevo non è mai esistito.
Secondo la cosiddetta Ipotesi del tempo fantasma, elaborata negli anni Ottanta dal tedesco Heribert Illig, il periodo storico che coincide grosso modo con l’Alto Medioevo è frutto di un’invenzione.

Illig è convinto che durante l’introduzione del calendario gregoriano in Europa le date furono falsamente (o maldestramente) ricalcolate e che gli eventi accaduti tra il 614 e il 911 siano in realtà precedenti o successivi a questo periodo, se non addirittura inventati ad arte per celare l’errore.
La teoria di Illig si basa principalmente sul rapporto tra il calendario giuliano e gregoriano. Quest’ultimo fu introdotto nel 1582 per correggere la discrepanza tra calendario e situazione astronomica (il 21 marzo, ad esempio, non corrispondeva più con l’equinozio). Secondo i calcoli degli astronomi di Papa Gregorio la differenza era di 10 giorni. Eppure, un errore di 10 giorni si accumula dopo soli 1257 anni, e non dopo sedici secoli. Il calendario venne in sostanza riavviato sulla base di un calcolo sbagliato: da qui, un “buco” di circa 300 anni, che gli storici dell’epoca si affrettarono a colmare spostando la cronologia dei fatti storici, falsificando documenti e persino creando eventi e personaggi mai esistiti. Un esempio? Carlo Magno. L’imperatore e l’intera dinastia carolingia sarebbero stati inventati di sana pianta, come riempitivo storico.
E, per la cronaca, oggi saremmo nel 1716.

* * * 

Qui un approfondimento in inglese sulla teoria del tempo fantasma


Un'ipotesi simile a quella di Illig, ma fondata su altri presupposti, è quella del ricercatore russo Anatoly Fomenko, a cui si sono dedicati Varo Venturi nell'articolo La Storia: scienza o fiction? pubblicato su PuntoZero n. 3 (marzo – giugno 2012) e Leopoldo Antinozzi nell'articolo Il terremoto catastrofico della Nuova Cronologia  pubblicato sul nostro sito [Red.].


Articolo tratto da Folia Magazine

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Segreti nel cielo eresie sulla terra: comunicato stampa

L’uomo è frutto solo dell’evoluzione, come sosteneva Charles Darwin, o qualcuno, magari il Dio di cui parla il Cristianesimo, l’ha davvero creato dal nulla?...

La medicina che guarisce

Forse, nel confuso e assordante, breve interludio tra la nascita e la morte, a qualcuno è sfuggito che la luce e l’oscurità si annullano,...

LEADER RELIGIOSO SAUDITA PROMUOVE LO STUPRO DI GRUPPO DELLE DONNE SIRIANE

Un religioso di primo piano saudita ha lanciato una fatwa (ordinanza religiosa islamica) che promuove lo stupro di gruppo delle donne siriane. Esprimendo frustrazione...

Più droni per tutti: il mondo secondo Facebook

Monitorare il traffico stradale, ma anche l'attività vulcanica, ispezionare gasdotti e oleodotti, identificare a lunghissima distanza persone scomparse o criminali, prestare soccorso durante gli...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Le potenzialità del nostro cervello

0
A causa di motivi organizzativi ci vediamo costretti a posticipare la data del seminario con il dott. Tancredi Militano prevista per domenica 11/12/22. Le...

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube