fbpx
sabato - 24 Febbraio, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

IL MURO DI GOMMA di Giovanni Russo

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Le derive sanitarie di UE, WEF e OMS

A VISO SCOPERTO con Martina Pastorelli, Alberto Contri e Giovanni Frajese Conduce Matteo Demicheli Le derive sanitarie di UE, WEF (World Economic Forum) e OMS (Organizzazione...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,500IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Dalla
mezzanotte infatti, a
Gorizia ci saranno le celebrazioni ove verrà simbolicamente
abbattuto l’ultimo
pezzo di muro che per 60 anni ha diviso l’Europa della NATO dai paesi
filo
sovietici del PATTO DI VARSAVIA, ma in Italia purtroppo una beffarda
coincidenza
di eventi, vuole che nello stesso giorno venga celebrato l’ennesimo e
vergognoso restauro di un muro che si è voluto tenere in piedi
per 24 anni e
che difficilmente sarà mai abbattuto.

Sto
parlando del muro di
gomma che è stato eretto all’indomani della sciagura del DC-9
ITAVIA
per
coprire la verità su cosa sia veramente accaduto nei cieli di
Ustica al volo Bologna-Palermo.

E’
un muro di omertà, che ha
fondamenta sulle menzogne, sui depistagli, sui misteri volutamente
irrisolti, sulle
bugie e sulle mezze verità mai ascoltate. Dopo 24 anni la corte
di cassazione
ha proclamato l’ennesima beffa ai danni delle famiglie che quella sera
aspettavano all’aeroporto di Palermo il ritorno dei loro cari.

La
sentenza infatti è stata per
l’assoluzione di due dei Generali dell’Aeronautica indagati,
perché il fatto
non sussiste; per gli altri due alti Ufficiali indagati invece il reato
è passato
in prescrizione per decorrenza dei termini.

Il
fatto non sussiste?
Prescrizione per decorrenza dei termini? Ma è così
impossibile sapere la verità
su cosa sia realmente accaduto quella notte del 1980?

In
uno stato "democratico"
avere la certezza della condanna per i colpevoli di un reato sembra
essere
diventata utopia.

E’
pur vero che all’indomani
del 25 aprile 1945 l’Italia uscì dalla guerra da perdente, da
paese
conquistato, da colonia americana; ma è anche vero che 60 anni
di sudditanza e
di silenzi sono troppi e la misura per chi cerca la verità
è oramai colma.

Infatti
ogni qualvolta che i
soldati dello "zio sam" combinano qualcosa all’estero ma in special
modo in
Italia l’esito delle inchieste è sempre lo stesso, e passa
così la teoria del tutti
colpevoli = tutti innocenti
.

Da
Ustica al Cermis,
all’incidente del sommergibile nucleare americano in Sardegna il
risultato non
cambia e non cambierà mai, la risposta a noi umili sudditi
è identica e utile
per tutte le occasioni passate, presenti e future.

Con
queste parole non voglio cercare una utopica condanna per i colpevoli,
o delle
impossibili scuse da quei giudici, o chi per loro, ci doveva e deve
tutelare,
il mio è solo un grido di protesta che verrà puntualmente
ignorato avendo
l’effetto di una pietra scagliata contro un muro di gomma.

di Giovanni Russo

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

BANCHE E PECORE DA SCANNARE…di Eugenio Benetazzo

E sì, perché se qualcuno ad oggi ancora non lo sapesse la Banca d’Italia è una società per azioni in mano alle grandi majors: Unicredito,...

In Ucraina c’è una dittatura. Lettera aperta della deputata Elena Bondarenko.

Dal profilo Facebook dello scrittore italo-ucraino Nicolai Linin, una lettera aperta della deputata ucraina di minoranza Elena Bondarenko, che denuncia la situazione di 'fascistizzazione'...

La Kabbalah in tasca: la prefazione di Piero Ragone

AVVISO AI LETTORI: Pubblichiamo qui in anteprima la prefazione al libro "La Kabbalah in Tasca" di Ferdinando Moshe Pitari. Il libro è frutto di uno...

Haiti e l’arma sismica

La polemica aperta dalla pubblicazione sul nostro sito di un articolo che evocava la possibile origine artificiale del terremoto ad Haiti richiede qualche precisazione. Sì,...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube