fbpx
lunedì - 17 Giugno, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Il vizio degli “esperti”

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

1° maggio: la Rivoluzione rovesciata

Il primo maggio si festeggia la festa dei lavoratori o Festa del Lavoro, per ricordare le conquiste in materia di orario, di retribuzione e...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

La cronaca di Akakor

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,700IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Negli ultimi anni i difetti del sistema della revisione paritaria sono stati oggetto di numerosi editoriali e studi critici. La realtà è che gli scienziati sono inclini – come le persone normali – ad essere soggetti alla catessi delle loro teorie ed opinioni preferite, specialmente se come risultato sono stati visibilmente premiati, pubblicamente riconosciuti o finanziati con remunerazioni. Gli scienziati, come le persone comuni, hanno corpi emotivi suscettibili ed ego abbastanza pesanti – dovuti in parte alla loro “competenza” e ai titoli accademici, le qualifiche, le teorie, ecc. Una volta che questi forti ego – che appartengono a persone generalmente conosciute come “esperti” – raggiungono posizioni di potere e/o influenza, essi possono calcificare il flusso del progresso scientifico così come quello della comprensione di nuove scoperte o teorie – in modo particolare se finiscono ad agire come “revisori paritari” ad alti livelli di prestigiose pubblicazioni.

In questa posizione molti diventano semplici guardiani e cercano di non facilitare le innovazioni o nuove rivelazioni copernicane ma di mantenere lo status quo che li ha condotti lì. Gli studenti subiscono un magico processo alchemico mentre percorrono le istituzioni educative ed emergono trasformati dalla loro crisalide con i loro dottorati, specializzazioni, stetoscopi ed equazioni. Essi sono i Prescelti, i purificati, i santi, i redenti, i giusti. Essi non devono rispondere al basso popolino non-scientifico – figuriamoci agli eretici non-credenti. È chiaro, comunque, che l’opinione comune sulla revisione paritaria non è soltanto fuorviante, ma che molte prestigiose pubblicazioni sono tra i peggiori criminali. Importanti pubblicazioni scientifiche – ad esempio, il periodico Nature – hanno una storia ben documentata di pregiudizi contro scoperte o ipotesi che vanno contro il dogma scientifico stabilito.

 

Continua su Nexus New Times #135 https://shop.nexusedizioni.it/collections/nexus-new-times 

 

 

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Italia, potenza scomoda

Imperdibile video intervista di Claudio Messora a Nino Galloni, economista, già direttore generale del Tesoro (e autore del libro La moneta copernicana) che ci...

The Whole World over Vicenza

The whole world over Vicenza   If the Padana Plain, with the mountainous spurs that surround it and where in ancient times the sea waves broke,...

I bambini devono fornire le impronte digitali per il passaporto da Freenfo

Ancora un articolo sulle politiche che mirano alla restrizione della libertà individuale. Questa volta riguarda i bambini e il loro futuro. Un futuro molto...

Il dirottamento. La giusta indignazione del Sud America.

Anche senza essere esperti di diritto internazionale sembra difficile riuscire a fraintendere le parole dell’articolo 40 della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche, datata...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube