fbpx
sabato - 15 Giugno, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Intellettuale olandese scrive lettera di scuse a Putin, per le menzogne d’Occidente

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

1° maggio: la Rivoluzione rovesciata

Il primo maggio si festeggia la festa dei lavoratori o Festa del Lavoro, per ricordare le conquiste in materia di orario, di retribuzione e...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

La cronaca di Akakor

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,700IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Intellettuale olandese manda lettera di scuse a Putin, per le menzogne d'occidente

Egregio Signor Presidente Putin,

a nome di moltissime persone qui in Olanda, La preghiamo di accogliere le nostre scuse per il nostro governo e i nostri media. I fatti relativi al MH17 sono stati deformati per diffamare Lei e il Suo Paese.

Siamo spettatori impotenti nel vedere come le Nazioni Occidentali, condotte dagli USA, accusano la Russia di crimini che loro stessi commettono piu' che chiunque altro.

Respingiamo i doppi standard usati per la Russia e per  l'Occidente. Nelle nostre società, viene richiesta sufficiente evidenza per  una condanna. Il modo in cui Lei e il Suo Paese siete stati accusati  per "crimini", senza prove , è deprecabile e spietato.

Ci avete salvato da un conflitto con la Siria che sarebbe cresciuto fino a divenire una Guerra Mondiale. Per l'omicidio di massa di civili siriani innocenti, gasati  dai terroristi di  ‘Al-‐Qaeda’, addestrati ed armati dagli USA e pagati  dalla Arabia Saudita, è stato imputato Assad. Nel fare questo, l'Occidente ha creduto che la opinione pubblica si sarebbe rivoltata contro Assad, preparando la strada per un attacco alla Siria.

Non molto tempo dopo questo fatto, le forze occidentali hanno fatto crescere, addestrato ed armato una ‘opposizione’ in Ucraina, per preparare un colpo di stato contro il governo legittimo di Kiev. Coloro che hanno operato il  putsch sono stati immediatamente riconosciuti dai governi occidentali. Costoro hanno ricevuto stipendi dalle nostre tasse per sostenere il nuovo governo.

La gente della Crimea non si è dimostrata d'accordo con questo e lo ha mostrato in manifestazioni pacifiche. Cecchini anonimi e violenza operata dalle truppe ucraine hanno trasformato queste manifestazioni in richieste di indipendenza da Kiev. Se Lei o meno sostiene questi movimenti separatisti è insignificante, considerato il palese imperialismo dell'Occidente.

La Russia è erroneamente accusata, senza prove né investigazione,  di aver fornito sistemi di armi che presumibilmente hanno abbattuto l'MH17. Per questa ragione i governi occidentali affermano di avere il diritto di fare pressione economica sulla Russia.

Noi, cittadini risvegliati d'Occidente, che vediamo le menzogne e le macchinazioni dei nostri Governi, desideriamo offrirle le nostre scuse per ciò che è stato fatto in suo nome. 

È sfortunatamente vero che i nostri media hanno perso tutta la loro indipendenza e sono solo dei portavoce dei Poteri in Essere. A causa di questo, la gente d'Occidente tende ad avere una visione distorta della realtà e non è in grado di far render conto i propri politici.

Le nostre speranze sono rivolte alla sua saggezza. Vogliamo la Pace. Vediamo che i Governi d'Occidente non servono i loro popoli ma lavorano verso il Nuovo Ordine Mondiale. La distruzione delle nazioni sovrane e l'uccisione di milioni di innocenti, a costoro paiono un prezzo che vale la pena pagare, per raggiungere il loro obbiettivo.

Noi, popolo d'Olanda, vogliamo Pace e Giustizia e anche per e con la Russia. Speriamo di aver chiarito che il governo olandese parla solo per se stesso. Preghiamo che i nostri sforzi siano di aiuto a sfumare le tensioni crescenti tra le nostre Nazioni.

Cordialmente,

Professore Cees Hamelink  

traduzione di Cristina Bassi [revisione redazionale di nexusedizioni.it]

fonte in lingua inglese: macedoniaonline.eu

fonte in lingua originale: ommekeer-nederland.nl

fonte della traduzione italiana: thelivingspirits.net


Cees Jan (Cees) Hamelink (nato a Rotterdam il 14 settembre 1940) è professore emerito di Comunicazione Internazionale presso l'Università di Amsterdam e professore emerito di Media. È professore ordinario di gestione delle informazioni e della conoscenza presso l'università di Aruba e docente sui rapporti tra media, religione e cultura presso la Libera Università di Amsterdam.

Foto nell'articolo: Cees Hamelink (fonte)

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Il ritorno dell’esorcista (e di Pazuzu che non è mai andato via)

È tornato dopo 40 anni in nuova versione digitale e tutti giustamente a parlarne. Chi l’ha rivisto e chi non l’ha mai visto. Ma...

L’insider dei cattivi

L'insider dei "cattivi" Autore: Namasté Fonte: www.iconicon.it L’approssimarsi del momento in cui i responsabili materiali delle condizioni in cui versa il mondo verranno fermati dal compiere ulteriori misfatti...

SUPERMAN MEMORY CRYSTAL: LA MEMORIA 5D CHE PUÒ SALVARE I DATI PER MILIARDI DI ANNI

Da quando l’umanità esiste come la conosciamo, lo scambio di informazioni ha avuto un ruolo centrale. Considerando la durata limitata delle nostre vite, e...

Da dove provengono quei raggi cosmici?

 È recentissima notizia, almeno ufficialmente, che un team internazionale di ricercatori ha scoperto uno sconcertante surplus di elettroni ad alta energia che stanno bombardando...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube

Articolo precedente
Articolo successivo