venerdì - 2 Dicembre, 2022

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

L’amministrazione Obama vieta all’FBI di testimoniare sull’11 settembre 2001

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Articoli più letti

Il Grande Incendio di Londra – Cui prodest?

Sono passati ormai 353 anni dal Grande Incendio di Londra, un incendio che ha causato la distruzione di 436 acri di Londra, tra cui...

Sull’immigrazione

La guerra elettrica

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
8,850IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:



Portate in tribunale dalle famiglie delle vittime degli attentati dell’11 settembre 2001, le compagnie aeree hanno sostenuto che anche se fossero aumentate le misure di sicurezza, gli attacchi avrebbero avuto successo.

Secondo i loro avvocati, l’inerzia delle autorità è sufficiente a spiegare i risultati di quel giorno disastroso. Per sviluppare la loro tesi, gli avvocati difensori hanno voluto chiamare a testimoniare degli agenti dell’FBI.

Infatti, dopo gli attentati l’FBI ha condotto una vasta inchiesta. Delle prove dimostrano che il governo non ha preso, in quel giorno, le misure regolamentari che avrebbero potuto impedire il moltiplicarsi degli attentati.

Tuttavia, attraverso l’intervento del Procuratore Generale degli Stati Uniti, Eric Holder, il giudice Alvin Hellerstein ha vietato l’audizione degli agenti dell’FBI, impedendo in tal modo alle compagnie aeree di sviluppare la loro difesa. L’udienza riprenderà il 28 luglio.

7 anni dopo i crimini, l’indagine dell’FBI, che comprende 155000 reperti e 167000 minute d’interrogatori, non è stato esaminato da alcun tribunale. Il suo contenuto è noto solo attraverso dei processi su questioni connesse [1] e le dichiarazioni dei funzionari alla stampa. Essi assicurano che le loro indagini negano la versione del governo dell’evento[2].

Contraddicendo le parole dei funzionari della CIA e dei successivi segretari alla giustizia, l’FBI si è rifiutato di attribuire gli attentati a Osama bin Laden, che non è ricercato a questo titolo.

Note

[1] Ad esempio, durante il processo al francese Zacarias Mousaoui, accusato di cospirazione per la partecipare al dirottamento del volo American Arlines 93, l’FBI ha respinto le conversazioni telefoniche scambiate in quel giorno tra i passeggeri degli aerei dirottati e i loro familiari a terra. I funzionari, sotto giuramento, asseriscono – come indicato dalle loro indagini- che queste chiamate, così spesso citate, non sono mai esistite e sono false.

[2] "41 ex responsabili statunitensi dell’anti-terrorismo e dell’intelligence mettono in discussione la versione ufficiale dell’11 settembre 20001", di Alan Miller, Réseau Voltaire, 9 giugno 2009.

Traduzione di Alessandro Lattanzio (Eurasia)

 

Fonte: http://www.voltairenet.org/article161135.html

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Le origini della guerra in Afghanistan

Come si sarebbe potuta evitare la creazione di Al Qaeda e l'11 SettembreIl nuovo presidente degli Stati Uniti, il Sig. Barack Hussein Obama, ha...

SUPERMAN MEMORY CRYSTAL: LA MEMORIA 5D CHE PUÒ SALVARE I DATI PER MILIARDI DI ANNI

Da quando l’umanità esiste come la conosciamo, lo scambio di informazioni ha avuto un ruolo centrale. Considerando la durata limitata delle nostre vite, e...

MISTERO BUFFO (QUELLI CHE PRETENDONO DI GOVERNARE IL MONDO…)

Cosa si sarebbe detto se Orietta Berti fosse stata chiamata alla Trilateral per discutere con Rockefeller sul futuro del pianeta (ovviamente al di sopra...

La commissione trilaterale vuole la guerra all’IRAN – di Paul Joseph Watson

   Il membro della Commissione Trilaterale Mikhail Slobodovsici, consigliere capo per la leadership russa, inconsapevolmente ha fornito una visione rivelatrice dei piani dell'élite globale...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Le potenzialità del nostro cervello

0
Grazie alle neuroscienze, oggi possiamo governare meglio le nostre emozioni, soprattutto nelle relazioni interpersonali.A ribadirlo con straordinaria autorevolezza sarà ancora una volta il Dott....

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube