fbpx
mercoledì - 19 Giugno, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

LEADER RELIGIOSO SAUDITA PROMUOVE LO STUPRO DI GRUPPO DELLE DONNE SIRIANE

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

1° maggio: la Rivoluzione rovesciata

Il primo maggio si festeggia la festa dei lavoratori o Festa del Lavoro, per ricordare le conquiste in materia di orario, di retribuzione e...

Articoli più letti

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,700IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Un religioso di primo piano saudita ha lanciato una fatwa (ordinanza religiosa islamica) che promuove lo stupro di gruppo delle donne siriane. Esprimendo frustrazione per il fatto che i “guerrieri dell’Islam” che combattono in Siria possano essere troppo stanchi a causa della mancanza di piacere sessuale, il leader religioso ha decretato la possibilità di contrarre “matrimoni a fini sessuali” della durata di poche ore.
Muhammed al-Arifi, che è una figura di spicco dello jihadismo religioso, ha detto chiaramente che il suo decreto promuove lo stupro di gruppo di donne e ragazze siriane. Egli ha specificato che i “matrimoni a fini sessuali” durano solo poche ore “in modo da garantire ad ogni miliziano il proprio turno”. In merito alle caratteristiche della candidata per questo tipo di ‘sposalizio’, il religioso approva qualsiasi ragazza o donna dai 14 anni in su, purché nubile o divorziata. Sì, avete letto bene. Qualsiasi ragazza sopra i 14 anni.
Muhammed al-Arifi è stato duramente criticato in passato per aver giustificato la violenza contro le donne. Poche settimane fa, gli è stato negato l’ingresso in Svizzera, dove avrebbe dovuto partecipare al Concilio Centrale Islamico Svizzero.
È da almeno un anno che l’Arabia Saudita influenza e finanzia la rivoluzione siriana, ma questa fatwa per la prima volta propone esplicitamente lo stupro come strumento di guerra all’interno della strategia militare dell’opposizione [al governo di Assad, ndr]. Fino al 2 Aprile del 2012, Arabia Saudita e Qatar hanno regolarmente stipendiato le forze siriane che combattono contro il presidente Bashar al-Assad ed il suo esercito. L’Arabia Saudita ha anche venduto armi, inclusi missili anti-aerei portatili, all’Esercito Libero Siriano.
La fatwa che promuove lo stupro di gruppo di ragazze e donne siriane giunge proprio mentre si intensificano la rabbia e le proteste di strada contro analoghe violenze sessuali a danno delle donne indiane. Di recente in India una donna è morta, dopo esser stata picchiata e stuprata da un gruppo di persone su un autobus. Un’altra vittima di violenza sessuale di gruppo – questa volta adolescente – che aveva addirittura ricevuto pressioni da parte della polizia indiana affinché sposasse uno dei suoi aggressori, si è suicidata in questi giorni.

Traduzione e adattamento di Jacopo Castellini per nexusedizioni.it

Fonte in lingua originale: salon.com

di Nexus Edizioni – 3 gennaio 2013.

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Armi esotiche nei nostri cieli

più volte ci siamo occupati in passato. Il 2 ottobre del 2001 il parlamentare Dennis Kucinich, durante la I sessione del 107° Congresso degli...

La medicina tradizionale degli indigeni arriva negli ospedali della Bolivia

In Bolivia gli ospedali aprono le porte alla medicina tradizionale dei popoli indigeni. Già nel 2006 nel Paese è nato il viceministro per la...

I rosacrociani oggi sono una filiazione dei Rosacroce originali – di Sigismondo Panvini

Perché mai il recente G8 è stato tenuto all'Aquila? Esistono della ragioni occulte dietro la scelta del capoluogo abruzzese quale sede del summit internazionale...

Il terremoto catastrofico della nuova cronologia

  La teoria esposta nell’articolo che segue è molto azzardata e molto… affascinante. Ne avevamo parlato nel 3° numero della nostra rivista Puntozero, nel primo...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube