lunedì - 30 Gennaio, 2023

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Metodo di Bella: comunicato di Giuseppe di Bella

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Articoli più letti

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
9,200IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

È iniziata una campagna mediatica del regime di diffamazione, delegittimazione, disinformazione sul metodo Di Bella che anticipa il totale blocco e divieto.

In questa aggressione mediatica non abbiamo trovato un solo organo di informazione "ufficiale" né politico che abbia preso le difese del MDB, malgrado le evidenze scientifiche e le sentenze di merito basate su perizie giurate che certificano la remissione di tumori con MDB dopo il fallimento delle "cure di provata efficacia".

La diffamazione del MDB sta assumendo proporzioni tali da costituire un'indiretta e indebita interferenza e pressione di magistrati chiamati a valutare i ricorsi dei pazienti in cura con MDB e sui consiglieri regionali della Sicilia che stanno discutendo l'erogazione del MDB. Le USL hanno cominciato regolarmente a fare opposizione a sentenze di casi in cui è documentata in forma inequivocabile e completa la remissione con MDB, dopo il fallimento della chemio, questo in base alle conclusioni della PSEUDO sperimentazione del 1998……. Nessuna terapia è stata osteggiata, odiata, diffamata, e censurata come il MDB, che ebbe l'onore di decreti legge per vietare l' uso di componenti essenziali.

Nessuna terapia è stata oggetto di anatemi, scomuniche, comunicati stampa sprezzanti e intimidatori, ministeriali e di associazioni mediche e delle maggiori istituzioni sanitarie. Nessuna terapia ha avuto sanzioni, richiami, ammonizioni di ordini medici, (quasi nessun medico MDB a partire da mio padre e dal sottoscritto ne è stato esente).

Questo metodo insidia il fatturato delle multinazionali, costituisce un'inaccettabile mancanza di rispetto verso i grandi benefattori dell'umanità, i soloni della medicina, i KOLS (Key Opinion Leaders) che con tanto impegno e soldi, le multinazionali impongono ossessivamente alla pubblica opinione.

Il rifiuto delle Linee guida e dei prontuari che zelanti commissioni ministeriali di nomina politica impongono, è visto come insubordinazione, un sacrilegio, un delitto, di lesa maestà verso le immacolate, sacre vestali della medicina. In assenza di una mobilitazione, di una presa di coscienza da parte di chi non è disposto a sottostare a terapie coercitive, la fine della libertà di cura è imminente. Tranne qualche rara eccezione, pochi si sono veramente e realmente attivati, in pratica ci hanno lasciati soli a combattere questa battaglia.

Giuseppe Di Bella

Il sito del dottor Di Bella

Fonte: luogocomune.net

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Neil Ferguson, la Cina e un fanatico ministro socialista della salute: la storia non raccontata di come sono arrivati i blocchi in Italia e...

Un'infezione, anche letale come il cancro, spesso inizia con una singola ferita. Attraverso questa ferita l'agente patogeno entra nel corpo attraverso una singola cellula, dove...

Solidarietà a Lino Bottaro

Tutta la Redazione e lo staff di Nexus Edizioni esprimono la loro più reale solidarietà e vicinanza all'amico e fratello Lino Bottaro e alla...

Col suo “motore impossibile” smentisce Einstein e Newton

IL CASO. Talento dell’elettronica, a 14 anni ha dovuto andare a lavorare. Poi, studiando la sera, ha preso due laureeMirco Gregori, 44 anni, ingegnere,...

PAROLE E SAPORI – Conclusione del primo ciclo

La serie di incontri PAROLE E SAPORI è giunta al termine del suo primo ciclo.Considerato il grande successo che ha riscosso l'iniziativa, NEXUS Eventi...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Le potenzialità del nostro cervello

0
Grazie alle neuroscienze, oggi possiamo governare meglio le nostre emozioni, soprattutto nelle relazioni interpersonali.A ribadirlo con straordinaria autorevolezza sarà ancora una volta il Dott....

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube