lunedì - 30 Gennaio, 2023

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Nicolas Sarkozy ha ordinato l’assassinio di Hugo Chavez

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Articoli più letti

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
9,200IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Caracas (Venezuela) 1 gennaio 2013

Il Ministro dei servizi correzionali venezuelano, Iris Varela, ha annunciato sul suo account Twitter l’espulsione di un cittadino francese noto come Frédéric Laurent Bouquet, il 29 dicembre 2012. Bouquet (foto) è stato arrestato a Caracas il 18 giugno 2009, assieme a tre cittadini dominicani in possesso di un arsenale. La polizia scientifica aveva sequestrato nell’appartamento che aveva acquistato: 500 grammi di esplosivo C4, 14 fucili d’assalto di cui 5 con mirino telescopico, 5 con puntatore laser e uno con silenziatore, cavi speciali, 11 detonatori elettronici, 19.721 cartucce di diversi calibri, 3 pistole, 4 fucili di calibro diverso, 11 apparecchi radio, tre walkie talkie e una radio base, 5 fucili da caccia calibro 12, due giubbotti antiproiettile, 7 divise militari, 8 granate, una maschera antigas, 1 coltello da combattimento e 9 bossoli d’artiglieria.

Durante il processo, Bouquet ha ammesso di essersi addestrato in Israele e di essere un agente del servizio d’intelligence militare francese (DGSE). Ha ammesso di aver progettato un attentato per assassinare il presidente costituzionale Hugo Chavez.
Bouquet è stato condannato a quattro anni di carcere per “possesso illegale di armi.” Ha scontato la sua pena. E’ stato rilasciato dalla sua cella con Ordinanza n 096-12 dal primo giudice Yulismar Jaime, poi è stato espulso per “attentato alla sicurezza nazionale” ai sensi dell’articolo 39 comma 4 della Legge sull’Immigrazione e gli stranieri.
La autorità venezuelane si erano finora astenute dal comunicare nulla su questo argomento. I fatti sono stati confermati dal portavoce del Quai d’Orsay, Philippe Lalliot. L’Ambasciata di Francia a Caracas ha rifiutato di commentare. Dalla nostra indagine possiamo concludere: (1) il presidente Nicolas Sarkozy ha ordinato l’assassinio del suo omologo Hugo Chavez (2); L’operazione è stata un fiasco (3); La Francia ha concesso una compensazione sostanziale per soffocare la questione nel corso del mandato Sarkozy.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Fonte: statopotenza.eu – Tramite: stampalibera.org

Fonte in lingua originale: Rete Voltaire

di Rete Voltaire – 3 gennaio 2013.

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Norma antiblogger nel ddl sicurezza

Blogger e internauti sono avvertiti. Se il cosiddetto pacchetto sicurezza, appena approvato in Senato, diventerà legge dovranno fare molta attenzione a ciò che scriveranno...

Guerra nel Caucaso: verso un confronto militare tra Russia e Usa?

Nella notte del 7 agosto, che coincide con la cerimonia d'apertura dei giochi olimpici di Beijing, il Presidente di Georgia, Saakashvili, ordinava di attaccare...

Nexus New Times # 155

Vi presentiamo il nuovo, attesissimo #155 di NEXUS New Times! L'EDITORIALE del Direttore, Simone Massetti, sull'autunno caldo che ci attende e sulle nuove iniziative di NEXUS e la nostra...

La politica ha bisogno di una sola cosa: la politica che non c’é

Ispirato dalle idee raccolte dal prof. Ivano Spano nel suo ultimo libro  “Per l’auto governo della società civile” (Nexus Edizioni), il convegno metterà a...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Le potenzialità del nostro cervello

0
Grazie alle neuroscienze, oggi possiamo governare meglio le nostre emozioni, soprattutto nelle relazioni interpersonali.A ribadirlo con straordinaria autorevolezza sarà ancora una volta il Dott....

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube