sabato - 10 Dicembre, 2022

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Nicolas Sarkozy ha ordinato l’assassinio di Hugo Chavez

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Articoli più letti

Nuove enormi crepe appaiono nell’edificio dell’Impero

Le fondamenta stesse dell'"Ordine Globale basato sulle Regole" sembrano crollareCome occidentali sappiamo che la nostra forza risiede nell’unità cementata dai nostri valori condivisi. Ma in...

Sull’immigrazione

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
8,960IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Caracas (Venezuela) 1 gennaio 2013

Il Ministro dei servizi correzionali venezuelano, Iris Varela, ha annunciato sul suo account Twitter l’espulsione di un cittadino francese noto come Frédéric Laurent Bouquet, il 29 dicembre 2012. Bouquet (foto) è stato arrestato a Caracas il 18 giugno 2009, assieme a tre cittadini dominicani in possesso di un arsenale. La polizia scientifica aveva sequestrato nell’appartamento che aveva acquistato: 500 grammi di esplosivo C4, 14 fucili d’assalto di cui 5 con mirino telescopico, 5 con puntatore laser e uno con silenziatore, cavi speciali, 11 detonatori elettronici, 19.721 cartucce di diversi calibri, 3 pistole, 4 fucili di calibro diverso, 11 apparecchi radio, tre walkie talkie e una radio base, 5 fucili da caccia calibro 12, due giubbotti antiproiettile, 7 divise militari, 8 granate, una maschera antigas, 1 coltello da combattimento e 9 bossoli d’artiglieria.

Durante il processo, Bouquet ha ammesso di essersi addestrato in Israele e di essere un agente del servizio d’intelligence militare francese (DGSE). Ha ammesso di aver progettato un attentato per assassinare il presidente costituzionale Hugo Chavez.
Bouquet è stato condannato a quattro anni di carcere per “possesso illegale di armi.” Ha scontato la sua pena. E’ stato rilasciato dalla sua cella con Ordinanza n 096-12 dal primo giudice Yulismar Jaime, poi è stato espulso per “attentato alla sicurezza nazionale” ai sensi dell’articolo 39 comma 4 della Legge sull’Immigrazione e gli stranieri.
La autorità venezuelane si erano finora astenute dal comunicare nulla su questo argomento. I fatti sono stati confermati dal portavoce del Quai d’Orsay, Philippe Lalliot. L’Ambasciata di Francia a Caracas ha rifiutato di commentare. Dalla nostra indagine possiamo concludere: (1) il presidente Nicolas Sarkozy ha ordinato l’assassinio del suo omologo Hugo Chavez (2); L’operazione è stata un fiasco (3); La Francia ha concesso una compensazione sostanziale per soffocare la questione nel corso del mandato Sarkozy.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Fonte: statopotenza.eu – Tramite: stampalibera.org

Fonte in lingua originale: Rete Voltaire

di Rete Voltaire – 3 gennaio 2013.

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

A proposito del Beppe Grillo tecnologo e futurologo

Un amico lettore mi segnala il discorso di Capodanno di Beppe Grillo, specie questi passi: http://www.beppegrillo.it/m/2016/12/buon_2017_da_beppe_grillo_sara_lanno_dellorgoglio_italiano.html“Le tecnologie arriveranno e saranno incredibili. Il tempo libero...

Thomas sankarà: quando qualcuno uccise la felicità

Thomas Sankarà, come Muhammar Gheddafi, forse fu un sognatore, ma ancora oggi viene ricordato come uno dei padri del grande movimento di emancipazione dell'Africa...

Una sintesi di Vatileaks per capire

 Il Vaticano nasconde moltissimi segreti, alcuni talmente sconvolgenti che cambierebbero il significato della vita di molti "religiosi" su questo Pianeta.  Per fortuna la sua biblioteca...

LA VERA MALATTIA È LA PSICHIATRIA di Davis Fiore

In realtà una lacuna di questo tipo dovrebbe rientrare nell'ambito delle abilità individuali, ma si dà il caso che sia stata catalogata come uno...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Le potenzialità del nostro cervello

0
A causa di motivi organizzativi ci vediamo costretti a posticipare la data del seminario con il dott. Tancredi Militano prevista per domenica 11/12/22. Le...

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube