fbpx
martedì - 23 Aprile, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

OSAMA-BERLUSCONI? “TRAPPOLA GIORNALISTICA” dal Corriere della Sera

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Manipolazione della storia e delle menti

La storia la scrivono i vincitori, quindi è sempre diversa dalla realtà? Ne parliamo con Teodoro Brescia Dottore di ricerca, docente e scrittore e autore del libro...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,600IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

«È un videomontaggio di Mediaset e fatto giungere ad Al Jazira per rilanciare il Cavaliere in difficoltà»

ROMA – «A quanto mi è stato detto domani o dopo domani la più potente catena quotidiani-periodici del nostro Paese dovrebbe dare le prove, con uno scoop eccezionale, che il video (in realtà un audio, ndr) nel quale riappare Osama Bin Laden, leader del 'Grande e potente movimento di Rinvicita Islamica Al Qaeda', che Allah lo benedica!, nel quale sono formulate minacce anche all'ex premier Silvio Berlusconi, sarebbe nient'altro che un videomontaggio realizzato negli studi di Mediaset a Milano e fatto giungere alla rete televisiva islamista Al Jazira che lo ha ampiamente diffuso». Lo afferma il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga in un comunicato.

«TRAPPOLA» – «La 'trappola' sarebbe stata montata, secondo la sopra citata catena di stampa, per sollevare una ondata di solidarietà verso Berlusconi, nel momento nel quale si trova in difficoltà anche a causa di un altro scoop della stessa catena giornalistica sugli intrecci tra la Rai e Mediaset», continua il senatore a vita. «Da ambienti vicini a Palazzo Chigi, centro nevralgico di direzione dell'intelligence italiana, si fa notare che la non autenticità del video è testimoniata dal fatto che Osama Bin Laden in esso 'confessa' che Al Qaeda sarebbe stato l'autore dell'attentato dell'11 settembre alle due torri in New York, mentre tutti gli ambienti democratici d'America e d'Europa, con in prima linea quelli del centrosinistra italiano, sanno ormai bene che il disastroso attentato è stato pianificato e realizzato dalla Cia americana e dal Mossad con l'aiuto del mondo sionista per mettere sotto accusa i Paesi arabi e per indurre le potenze occidentali ad intervenire sia in Iraq sia in Afghanistan. Per questo – conclude Cossiga – nessuna parola di solidarietà è giunta a Silvio Berlusconi, che sarebbe l'ideatore della geniale falsificazione, né dal Quirinale, né da Palazzo Chigi né da esponenti del centrosinistra!».

SOLIDARIETÀ – In realtà è giunta a Berlusconi la solidarietà per il governo di Vannino Chiti, ministro per i Rapporti con il Parlamento: «Esprimo la mia solidarietà a Silvio Berlusconi chiamato in causa, assieme ad altri leader europei, dal terrorista Osama Bin Laden nel suo messaggio di propaganda. Contro il terrorismo e contro queste farneticazioni deve essere forte l'unità delle forze politiche in Italia e l'impegno comune e la solidarietà dei popoli europei».

30 novembre 2007

Fonte: http://www.corriere.it/politica/07_novembre_30/osama_berlusconi_cossiga_27f4ccee-9f55-11dc-8807-0003ba99c53b.shtml


Da parte sua, Al Jazeera conferma di ritenere il messaggio di Bin Laden autentico.
Non risulta che Cossiga abbia smentito di aver rilasciato questa intervista, non risultano commenti da parte del governo italiano, né da parte di quello statunitense.

L'ultima picconata del grande picconatore non sta suscitando nessun dibattito politico. E forse, in tutta questa vincenda, è proprio l'assenza di dibattito la cosa piu' sorprendente.

Grazie ad UX per la segnalazione! 

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

La pelle dell’orso

Da sempre appassionato di volo e di aviazione, e in seguito pilota, ricordo con emozione quando assistevo alle numerose manifestazioni aeree, spesso organizzate in...

La censura passa anche in Internet

Con il pacchetto sulla sicurezza approvato dal Senato, IL GOVERNO dà al ministro degli Interni il potere di chiudere siti Internet, filtrarli e multarli...

SEGRETI NEL CIELO ERESIE SULLA TERRA – 2: I NOSTRI RINGRAZIAMENTI

Ieri si è svolta a Milano la seconda edizione dell'evento SEGRETI NEL CIELO ERESIE SULLA TERRA. Un ulteriore importante momento di riflessione sulle nostre autentiche...

L’ambasciatore ucraino vuole che una città italiana cambi nome alla piazza “Martiri di Odessa”

A volte per sapere cosa succede in Italia, bisogna consultare i siti... russi. Come prova questa notizia. L’ambasciatore ucraino vuole che una città italiana...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube