fbpx
lunedì - 17 Giugno, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Perché il governo tedesco invita a “fare scorte di acqua e cibo”?

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

1° maggio: la Rivoluzione rovesciata

Il primo maggio si festeggia la festa dei lavoratori o Festa del Lavoro, per ricordare le conquiste in materia di orario, di retribuzione e...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

La cronaca di Akakor

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,700IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Berlino, 22 ago – Strani movimenti, in Germania. Per la prima volta dalla fine della Guerra Fredda, il governo tedesco chiede ai suoi cittadini di accumulare cibo e acqua in caso di attacco o catastrofe. A rivelarlo è il Frankfurter Allgemeine di domenica. Il quotidiano cita un “Concetto di difesa civica” redatto dal ministero degli Interni, in cui si legge che

“la popolazione sarà obbligata a tenere una singola fornitura di cibo per dieci giorni”.

Una commissione parlamentare aveva inizialmente commissionato la strategia di difesa civica nel 2012.

Scenario da guerra mondiale? Il Governo tedesco tramite un portavoce del ministero dell’Interno ha detto che il piano sarebbe stato discusso dal Consiglio dei Ministri mercoledì scorso, ma ha rifiutato di fornire dettagli sul contenuto; quello che si sa è che le persone dovranno accumulare acqua potabile sufficiente per una durata di cinque giorni, racconta il giornale. Il rapporto, di 69 pagine, esige che i cittadini

“si preparino in modo appropriato per sviluppi che potrebbe minacciare la nostra esistenza e che non possono essere esclusi categoricamente”.

Si cita anche la necessità di un sistema di allarme affidabile, una migliore protezione strutturale degli edifici e più capacità del sistema sanitario. Un’altra priorità dovrebbe essere il supporto delle forze armate da parte dei civili.

L’ultima “Concezione di difesa civile” tedesca era stata elaborata nel gennaio del 1989, prima della caduta del Muro di Berlino e quando la Nato faceva esercitazioni per una guerra con l’Unione Sovietica, ricorda il Frankfurter, ma con gli attentati dell’11 settembre 2001, la piena dell’Elba dell’anno dopo e soprattutto l’attivismo russo [?] iniziato nel 2014 la questione è tornata di attualità.


Fonte: http://www.ilprimatonazionale.it/


[immagine di apertura: @Getty; fonte: BBC online]


 

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

VITTORIO EMANUELE? MA È LA REPUBBLICA DI VANNA MARCHI! di Maurizio Blondet

Certo, c’è Vittorio Emanuele.Che dice «là ci sono quattro sacchi di soldi» (al casinò di Campione).Che sollecita una tangente per certe macchine da gioco,...

Sembra che la Russia non necessiti di un’offensiva invernale per vincere la guerra

Moon of Alabama si è dimostrato una fonte affidabile di notizie sul conflitto in Ucraina. Il post del 23 novembre indica che una parte...

“The Italian disaster”. Lo storico inglese Perry Anderson mette sotto accusa Napolitano.

La corruzione negli affari, nella burocrazia e nella politica tipiche dell’Italia sono adesso aggravate dalla corruzione costituzionale Il responsabile del disastro italiano? Non Berlusconi, ma...

Enrico Mattei, italiano “pericoloso”

Gli scorsi 3 e 4 maggio, un significativo successo di ascolti ha caratterizzato la messa in onda da parte della Televisione di Stato – ...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube