fbpx
lunedì - 15 Aprile, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Putin sanziona pesantemente gli Usa: l’intera Russia esce dal circuito Visa – Mastercard

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Manipolazione della storia e delle menti

La storia la scrivono i vincitori, quindi è sempre diversa dalla realtà? Ne parliamo con Teodoro Brescia Dottore di ricerca, docente e scrittore e autore del libro...

Articoli più letti

Sai (Stratospheric aerosol Injection) for Climate Engineering: un’alternativa alle scie chimiche?

Vere scie di condensazione  di uno stormo di B-17F – le "Fortezze volanti" dell'USAF – sui cieli d'Europa durante la Seconda Guerra Mondiale (USAF photo, riportata...

Sull’immigrazione

“ROMANCE” (1986)

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,600IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Seconda mossa da scacco matto di Putin: Visa e Mastercard espulse dalla Russia, nasce il circuito "PRO100"

Altra straordinaria mossa da scacco matto di Putin, dopo quella di usare la valuta cinese e non più l'euro o il dollaro americano come valuta di riserva: l'intera Russia esce dal circuito Visa – Mastercard e si organizza per avere le proprie carte di credito!
Questa decisione – finanziariamente vantaggiosissima per la Russia – produce un danno clamoroso ai colossi americani del pagamento con carta di credito: perdono in un colpo solo 100 milioni di clienti.
La decisione di Putin nasce perché Obama ha dato ordine a Visa e Mastercard di bloccare le transazioni in Russia. Solo che, questa decisione si è rivoltata come un boomerang contro i colossi americani che non si aspettavano che al Russia fosse pronta – in pochi giorni – a sostituirli.

Ne scrive il sito economico [agenzia di stampa, ndr] in lingua inglese rt.com


L'articolo:

La decisione dai sistemi di pagamento internazionali Visa e MasterCard di bloccare il loro uso in Russia ha innervosito alcune imprese russe. Nel frattempo, Mosca afferma che il proprio sistema di pagamento elettronico nazionale può diventare pienamente operativo entro pochi mesi. [Ma già da ora alcune grandi banche l'hanno messo in atto].
La scorsa settimana MasterCard e Visa bloccarono i pagamenti elettronici di alcune banche russe, il che ha mostrato come il mercato russo fosse monopolizzato dagli operatori internazionali. E sebbene i sistemi di pagamento avessero poi ripreso le operazioni con la russa SMP Bank (di domenica!) si stima che clienti abbiano ritirato circa 111 milioni dollari dai loro conti in soli due giorni.
Dopo anni di retorica sulla necessità di avviare un sistema di pagamento elettronico nazionale in Russia, adesso (dopo questo episodio) potrebbe diventare presto una realtà.
Infatti: 

 

“Il sistema di pagamento PRO 100 è tecnologicamente pronto per fornire un servizio nazionale nel prossimo futuro. Stimiamo ci vorranno un paio di mesi, tuttavia le principali banche russe che rappresentano oltre il 40 per cento del mercato interno sono già collegate al sistema di pagamento PRO 100"

 

ha dichiarato Andrey Nesterov, direttore delle comunicazioni aziendali presso la Card Elettronica Universale, a RT.
Lanciato come “pilota” nel 2010, il progetto universale di carta di credito elettronica prevede sia utilizzabile in ogni ufficio di governo, nei servizi municipali e commerciali, via internet e nei bancomat di tutta la Russia. L'applicazione bancaria elettronica della nuova carta di credito è basata sul sistema di pagamento “scheda elettronica universale” con il logo PRO 100.

 universal electronic card

Carta elettronica universale (immagine dell'organizzazione federale autorizzata "Universal electronic card", fonte: Russia Today).

Quattro grandi banche russe sono tecnicamente pronte per utilizzare il sistema di pagamento russo: Sberbank , Uralsib , BAR AK e Mosca Industrial Bank".
 


Con questo, Putin ha tagliato fuori Visa e Mastercard da un quarto del pianeta terra, creando anche una valida alternativa ai colossi americani del credito elettronico, nel caso qualcuno volesse farne a meno. Anche in Europa…

Articolo di Max Parisi

 

Fonte: ilnord.it [tramite: ecplanet.com] – Revisione redazionale di Nexus Edizioni

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Attacco all’oro e all’Italia

Attacco all’oro dell’Italia di Attilio Folliero e Cecilia Laya/DMLo scorso mese di maggio l’agenzia di rating, Standard & Poor's, aveva tagliato la prospettiva italiana da stabile...

Mostrato al mondo il reattore Keshe

Nuove informazioni, attese da molti, riguardo la tecnologia (vera o presunta) dell’ingegnere iraniano Mehran T. Keshe. Difficile dire se serviranno a risolvere l’enigma (come...

Metodo di Bella, la prevenzione farmacologia dei tumori

La trasmissione televisiva Medicina Amica, in onda su TeleColor, nella puntata del 12 febbraio scorso ha intervistato il Dott. Giuseppe Di Bella sul metodo...

L’oro batterico esiste davvero

La geomicrobiologia è lo studio degli aspetti microbiologici del sistema terrestre; si tratta tuttavia di un campo relativamente trascurato in India. In genere i...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube