fbpx
lunedì - 17 Giugno, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

RICOMINCIA LA FARSA DELL’INFLUENZA SUINA DOPO CHE… – di Tancredi Ascani

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

1° maggio: la Rivoluzione rovesciata

Il primo maggio si festeggia la festa dei lavoratori o Festa del Lavoro, per ricordare le conquiste in materia di orario, di retribuzione e...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

La cronaca di Akakor

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,700IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:
Pensavamo che dopo l’evidenza incontrovertibile dei fatti si stendesse finalmente un velo pietoso su tutta questa storia della suina, la pandemia influenzale “inventata” di sana pianta dall’OMS (ricordo che per dichiarare pandemica l’influenza suina, l’Organizzazione Mondiale della Sanità dovette modificare in maniera del tutto immotivata la definizione di “pandemia influenzale”) ma ci illudevamo. 

Dopo i miliardi di dollari buttati al vento nel mondo in vaccini inutilizzati, antivirali pericolosi e mascherine inutili, dopo gli innumerevoli casi di reazioni collaterali anche molto gravi al vaccino (che non è acqua fresca!), dopo che tutto il mondo si è indignato per la spropositata campagna mediatica volta a impaurire la gente e a farsi fare l’“innocua” punturina (non senza prima aver firmato una delibera che sollevava i produttori dei vaccini da qualsiasi effetto collaterale del vaccino stesso), dopo che i più prestigiosi studi scientifici hanno bocciato clamorosamente l’efficacia dei vaccini antinfluenzali in ogni classe d’età, dopo le rivelazioni choc pubblicate persino nel British Medical Journal di esperti dell’OMS nel libro paga delle aziende farmaceutiche che “indussero i governi a comprare i vaccini”, dopo che hanno tentato di rifilarci dei vaccini contenenti alcuni adiuvanti dagli effetti sconosciuti e potenzialmente pericolosi (rifiutati persino dagli Stati Uniti e dalle autorità politiche tedesche che, guarda caso, avevano per loro un vaccino senza quegli stessi adiuvanti), dopo che il governo polacco denunciò come truffa colossale questa influenza e rifiutò (saggiamente) di comprare il vaccino risparmiando milioni di euro, dopo che gli altri governi, ormai gabbati, hanno cercato di svendere le milioni di dosi di vaccini avanzati ai Paesi Poveri (che muoiono di fame e sete, altro che influenza!) cercando di mitigare la montagna di soldi sprecata ecco che senza alcuna vergogna e come se nulla fosse accaduto, si tenta di insabbiare tutto ricominciando daccapo con la ridicola conta delle vittime (fatto mai verificatosi prima per nessuna epidemia influenzale normale) sbandierata a caratteri cubitali su tutti i maggiori quotidiani. Trattasi quasi sempre di malati già terminali o gravemente immunocompromessi in cui il virus influenzale gioca il ruolo, assolutamente marginale, di goccia che fa traboccare il vaso. Persone che sarebbero decedute per qualsiasi altra causa come una boccata d’aria fresca o, perché no, in seguito allo squilibrio provocato dalla vaccinazione stessa. 

Probabilmente per salvare la faccia e continuare imperterriti a raggirare la gente, staranno già escogitando un vaccino che ci cancelli la memoria a breve termine ma possiamo stare tranquilli…sicuramente non funzionerà.
 

Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
 

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

La riapertura del dossier Lockerbie della Libia

Perché gli Stati Uniti stanno rilanciando un'accusa falsa da lungo tempo risolta? Il rapimento da parte degli Stati Uniti del cittadino libico Muhammad Said Abu-Ageila...

Processo alla relatività – Parte 3

Concludiamo la ripubblicazione del saggio in tre parti di Daniele Russo sulla Relatività einsteiniana: una breve rassegna dei postulati, delle interpretazioni e dei paradossi...

L’evangelizzazione di Bush sul cibo gela il cuore degli Europei di Jeremy Rifkin

Se qualcuno pensava che la frattura tra l’amministrazione Bush e gli alleati europei avesse avuto fine insieme...

Esigiamo una spiegazione

Chi ci segue da tempo, e soprattutto chi legge la nostra rivista Puntozero, è già a conoscenza di una verità sconcertante, cioè che gli U.S.A....

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

[mailup_form]

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube