fbpx
venerdì - 19 Aprile, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Sangue, sudore e lacrime: le perdite umane della ‘Guerra Globale al Terrorismo’

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Manipolazione della storia e delle menti

La storia la scrivono i vincitori, quindi è sempre diversa dalla realtà? Ne parliamo con Teodoro Brescia Dottore di ricerca, docente e scrittore e autore del libro...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

La grande Tartaria

“ROMANCE” (1986)

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,600IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:
Secondo la rivista francese Navires & Histoire N°49 dell'Agosto 2008, le truppe statunitensi avrebbero subito, dall'inizio della guerra all'Iraq all'8 luglio 2008: 6585 soldati uccisi (152 suicidi), 58698 mutilati o feriti gravemente, 26224 sono i disertori e i renitenti. Inoltre il 15% dei soldati di ritorno dall'Iraq o dall'Afghanistan, presentano problemi di tossicodipendenza, soprattutto dall'eroina. A questi numeri vanno aggiunti 241 soldati inglesi uccisi e 3082 feriti. Inoltre gli altri contingenti hanno subito 204 soldati uccisi e 2780 feriti.
Le agenzie dei contractors e dei mercenari hanno subito, su tutti i fronti della `Guerra Totale al Terrore', all'8 luglio 2008, 5041 morti (ufficialmente 962) e 10411 feriti. Di questi morti, 1306 sono statunitensi (ufficialmente 801 e 3307 feriti), spesso presentati come centroamericani. I camionisti stranieri, uccisi in Iraq, sono 1002 e 1536 feriti. Vanno aggiunti 154 membri delle Nazioni Unite uccisi unitamente a 245 giornalisti.
Bisogna aggiungervi 5891 volontari e civili arabi morti in Iraq. Gli iracheni hanno avuto 407621 morti entro all'8 luglio 2008: 41397 i soldati e i miliziani uccisi dal 1 maggio 2003 all'8 luglio 2008. I guerriglieri morti in combattimento o per le ferite riportate sono 30859. I civili uccisi dal 1 maggio 2003 all'8 luglio 2008 sono 170405 e altri 164960 a causa delle condizioni generali imposte dalla guerra.
In totale, afferma la rivista francese, alla data all'8 luglio 2008, nella guerra e nell'occupazione dell'Iraq sono morti 407621 iracheni, 829300 iracheni sono deceduti dal 15 gennaio 1991. Dall'ottobre 2001 all'8 luglio 2008 gli statunitensi, i loro alleati
e i contractors hanno subito 13216 caduti e 95521 feriti su tutti i fronti della `Guerra Totale al Terrore'.

In Afghanistan, dal 1° ottobre 2001 all'8 luglio 2008, le truppe della coalizione hanno avuto 644 soldati statunitensi caduti e 5872 feriti, la coalizione ha subito 427 morti e 4461 feriti. Dal 1° ottobre 2001 all'8 luglio 2008 sono morti 64364 tra civili,
ribelli e militari, afgani e pakistani. Inoltre negli altri teatri della 'Guerra Globale al Terrorismo' le cifre, all'8 luglio 2008 erano le seguenti:
– Yemen, Africa e Filippine: 16068 morti
– nel resto del mondo: 3222 morti
– a causa di attentati: 5025 morti
– Libano/Israele/Palestina (dal luglio 2006 all'8 luglio 2008): 5513
morti
– Somalia (dal novembre 2006 all'8 luglio 2008): 12765 morti

Totale dei morti a causa della 'Guerra Globale al Terrorismo': 529329uccisi

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

Imposimato, Emilio Alessandrini, il Bilderberg

Ferdinando Imposimato è uno dei più noti e storici magistrati italiani. Oggi presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, si è occupato, in...

Il Brexit ridistribuisce la geopolitica globale

«Sotto i nostri occhi» - Cronaca di politica internazionale n°191 Mentre la stampa internazionale cerca un qualche modo per rilanciare la costruzione europea - sempre...

MA IL CORRIERE NON LO DICE di Maurizio Blondet

Sospeso per sei mesi il presidente IFIL Gianluigi Gabetti (5 milioni di euro di multa); per quattro mesi Franzo Grande Stevens, consigliere d’amministrazione e...

La piaga dei campi elettromagnetici – Parte 2

- Clicca qui per leggere la prima parte - L’inevitabile conclusione di queste scoperte è che l’epidemia, verificatasi nel ventesimo secolo, delle cosiddette malattie...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube