Geopolitica

Geopolitica | 05 Feb 2006

IRAN: MA GLI USA TEMONO LA BOMBA O IL PETROEURO? di Elias Akleh

Il pericolo che l'Iran rappresenta per l'America non sono i suoi progetti nucleari, le armi di distruzione di massa, o il suo sostegno alle "organizzazioni terroristiche", come pretende l'Amministrazione Americana. No, il vero pericolo è rappresentato dal suo tentativo di modificare il sistema economico mondiale utilizzando il petro-euro al posto del petro-dollaro.

Geopolitica | 05 Feb 2006

ALTRI AEREI CHE CADONO di Alessandro Lattanzio

L'Iran è già sotto attacco? Sì. Secondo il mio modesto parere. In effetti tra novembre e dicembre si sono succeduti alcuni eventi. Alcuni incidenti. Sono 'caduti altri aerei'.

Geopolitica | 27 Jan 2006

IL TERRORISMO INTERNAZIONALE NON ESISTE del generale Leonid Ivashov

Il generale Leonid Ivashov era capo di stato maggiore dell’esercito russo al momento degli attentati dell’11settembre 2001. Avendo vissuto gli avvenimenti dall’interno, egli ce ne fornisce un’analisi molto diversa da quella dei suoi omologhi statunitensi. Come durante il suo intervento alla conferenza Axis for Peace 2005, dove egli spiega che il terrorismo internazionale non esiste e che gli attentati dell’11 settembre sono una messa in scena. Quello che vediamo non è che un terrorismo strumentalizzato dalle grandi potenze e che non esisterebbe senza di esse. Invece di fingere una “guerra mondiale al terrorismo”, egli sostiene che il modo migliore di ridurre gli attentati consente nel ripristino del diritto internazionale e della pacifica cooperazione sia tra gli Stati che tra i loro cittadini.

Geopolitica | 16 Jan 2006

SME E PRIVATIZZAZIONI FANTASMA, LE AMNESIE NAUFRAGANO SUL BRITANNIA di Mauro Bottarelli

«Le dichiarazioni di Berlusconi non le giudico». Giuliano Amato affretta il passo, abbassa la testa e si chiude alle spalle la porta a vetri dell’elegante sede del Council on Foreign Relations sulla 68ª strada ringraziando i cronisti.

Geopolitica | 16 Jan 2006

REVISIONISMO IN IRAN, IN FRANCIA E NEL MONDO

Con le sue recenti dichiarazioni sul “mito dell’Olocausto”, il presidente iraniano ha impresso un nuovo impulso allo sviluppo del revisionismo storico. Questo impulso è testimoniato dal seguente scambio di corrispondenza tra il direttore generale dell’Istituto di scienze politiche Neda di Teheran ed il Francese Robert Faurisson.

Geopolitica | 14 Jan 2006

L’INGANNO IRAN di Valentino Rocchi

Dopo avere minacciato e di fatto invaso militarmente Afghanistan ed Irak, avere poi ripetutamente minacciato negli ultimi due anni anche Siria e Corea del Nord di sanzioni economiche ed intervento armato, ora le minacce sono di nuovo rivolte ad uno stato emergente dell'area asiatica mediorientale, da sempre culla delle civiltà persiane: l'Iran.

Geopolitica | 14 Jan 2006

IRAQ: MASSACRO A NINEVEH

Pubblichiamo un appello molto importante, ed ampiamente ignorato, proveniente dall'Iraq e rivolto alla comunità internazionale. Nel testo vengono denunciati i crimini di guerra delle forze occupanti e collaborazioniste ai danni degli Iracheni nella provincia di Nineveh (uso di armi chimiche, stupri, omicidi di giornalisti...), l'indifferenza delle organizzazioni internazionali e l'avanzata delle milizie curde, che aumenta le tensioni settarie.

Geopolitica | 02 Sep 2005

BUSH E CHENEY INDAGATI di Tom Flocco

La questione Plame è solo la punta dell'iceberg. L'indagine è andata molto più a fondo, addirittura ai fatti dell'undici settembre.

Geopolitica | 22 Jun 2005

CONDIZIONI DI VITA IN IRAQ: UNA TRAGEDIA CRIMINALE di Ghali Hassan

La Storia riconoscerà che la politica criminale degli Stati Uniti e della Gran Bretagna e l’illegale invasione dell’Iraq hanno portato...

Geopolitica | 11 Apr 2005

LA MINACCIA IRANIANA ALL’AMERICA, BOMBA O EURO? del Dr. Elias Akleh

Il pericolo che l’Iran rappresenta per l’America non sono i suoi progetti nucleari, le armi di distruzione di massa, o il suo sostegno alle “organizzazioni terroristiche”, come pretende l’Amministrazione Americana.

Geopolitica | 24 Feb 2005

Da Hitler a Bush di Federico Fasano Mertens, direttore del quotidiano La Repùbblica Uruguay

Il signor ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Uruguay, Martin Silverstein, mi ha inviato pochi giorni fa un comunicato accusando il...

Geopolitica | 24 Feb 2005

Truppe in Iraq: chi sono e cosa fanno? Inviato da Simone Colzani

Contingenti di truppe in Iraq per paese di provenienza. Per i mujaheidin: per cortesia non attaccare i convogli identificati con la dicitura eserciti di pace:

Geopolitica | 24 Feb 2005

GLI SQUADRONI DELLA MORTE SBARCANO IN IRAQ A CACCIA DI SUNNITI

di Alessia Lai

Si chiama "Opzione Salvador". È la nuova strategia con cui il Pentagono intende avere ragione della Resistenza irachena...

Geopolitica | 24 Feb 2005

Elezioni in Iraq: vince lo sciita Al Sistani, la costituzione ad ottobre di Alberto Roccatano

Con le elezioni del 30 gennaio 2005 l’Iraq da stato laico diventa uno stato confessionale sciita come il vicino Iran. Ecco il diretto effetto di una...

Geopolitica | 17 Feb 2005

LA CENTRALE ATOMICA FANTASMA di Marco Mostallino

Una centrale atomica segreta a Pisa, la vera storia dei proiettili all'uranio impoverito e 5 centesimi che tutti noi paghiamo (senza saperlo) per pagare, al di fuori di ogni controllo, la politica e la strategia militare italiana subalterna agli interessi della Casa Bianca.

Geopolitica | 17 Feb 2005

IL VIETNAM DI BUSH di John Pilger

"Ancora una volta l'America è stata risucchiata in un pantano. Le avventure rapaci in Iraq e Afghanistan stanno andando veramente male". In un reportage scritto per il settimanale inglese "New Statesman", John Pilger svela il disastro che...

Geopolitica | 17 Feb 2005

MOTIVI E CONSEGUENZE DELLA GUERRA IN IRAQ IN UN'OTTICA PLEIARIANA di Andrea Bertuccioli

A partire dal 1° gennaio 2003 il contattista svizzero Billy Eduard Meier ha reso nota una profezia del 31 dicembre 1988 realizzata da Quetzal, una persona extraterrestre appartenente alla popolazione dei Plejariani, alcuni rappresentanti dei quali sin dal 1975 comunicano a Meier, attraverso numerosi contatti fisici e telepatici...

Geopolitica | 17 Feb 2005

BUSH O KERRY? di John Pilger

Bush o Kerry? Se guardate attentamente il pericolo è lo stesso. Un mito simile alla favola delle armi di distruzione di massa dell'Iraq guadagna forza su entrambe le sponde dell'Atlantico. E' quello secondo il quale John Kerry offre una diversa visione del mondo da quella di George W Bush.

Geopolitica | 16 Feb 2005

LA GUERRA SUL TRENO DELLA CRISI PETROLIFERA

Qual è il peso del petrolio nel riprodursi ravvicinato di situazioni di guerra? Per rispondere bisogna conoscere i dati su disponibilità a livello globale, ritmi di estrazione, nuove scoperte, crescita dei consumi, reti di oleodotti, ecc...

Geopolitica | 16 Feb 2005

IRAQ, IL DISARMANTE DOSSIER DI SCOTT RITTER

Scott Ritter è un ufficiale dei marines che, per sette anni, ha partecipato alla missione di disarmo in Iraq come ispettore Onu.

Geopolitica | 16 Feb 2005

I GUERRAFONDAI SPIEGANO LA GUERRA AI PACIFISTI di Jeffrey Newman

Pacifista: Perché stiamo invadendo l'Iraq? Guerrafondaio: Stiamo invadendo l'Iraq perché è in violazione della risoluzione 1441 del Consiglio di Sicurezza. Non si può consentire a un paese di violare le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza.

Geopolitica | 16 Feb 2005

BOLLETTINO DI GUERRA N° 1

Attualmente la situazione è relativamente calma, con entrambe le parti che si stanno preparando ai futuri scontri. La 3° Divisione di Fanteria Meccanizzata statunitense sta ricevendo unità fresche di rinforzo dal Kuwait...

Geopolitica | 16 Feb 2005

IO DICO GRAZIE A BUSH PERCHE' MILIONI DI PERSONE SI SONO UNITE PER LA PACE di Paulo Coelho

Grazie, grande leader George W. Bush. Grazie di aver mostrato a tutti il pericolo che Saddam Hussein rappresenta. Molti di noi avrebbero potuto...

Geopolitica | 16 Feb 2005

LA NUOVA GUERRA DELL'IMPERATORE di Paolo Cortesi

Vi sono almeno due chiavi di lettura per interpretare l'invasione anglo-americana dell'Iraq: c'è quella ufficiale, e nobile, della liberazione di un paese oppresso da un feroce dittatore, ed è la versione alla quale ostinatamente...

Geopolitica | 16 Feb 2005

L'IRAQ E' UN GIRO DI PROVA di Noam Chomsky

Domanda - Secondo lei la presente aggressione all'Iraq è la continuazione della politica estera americana degli ultimi anni, oppure ne rappresenta una variante qualitativa? R: Chomsky - Rappresenta una nuova e significativa fase...

Geopolitica | 16 Feb 2005

LA GUERRA DELLE VALUTE E QUELLA DEI SOLDATI di Guido Carandini

Sta lentamente emergendo attraverso fonti non ufficiali un vero e proprio "segreto di stato" cge le autorità americane e il grande circuito mediatico hanno tenuto sin qui celato per ragioni comprensibili per i falchi dell'amministrazione Bush...

Geopolitica | 16 Feb 2005

L'EVANGELIZZAZIONE DI BUSH SUL CIBO GELA IL CUORE DEGLI EUROPEI di Jeremy Rifkin

Lo scontro sugli organismi geneticamente modificati (OGM) per uso alimentare mette a nudo i punti deboli della globalizzazione.

444 elementi totali - Pagina 14 di 14 - 32 elementi per pagina
Privacy Policy   |   Cookie Policy