fbpx
venerdì - 19 Aprile, 2024

Dal 1995 l'Informazione libera ed indipendente

Elevate your accessory game with OpClock's premium selection of Rolex Replica and meticulously designed replica watches. Explore now and redefine luxury.

Hunter Biden si è filmato mentre fumava crack guidando a 276 Km/h fino a Las Vegas

Data di pubblicazione:

Ultimi articoli

Manipolazione della storia e delle menti

La storia la scrivono i vincitori, quindi è sempre diversa dalla realtà? Ne parliamo con Teodoro Brescia Dottore di ricerca, docente e scrittore e autore del libro...

Articoli più letti

Sull’immigrazione

La notte di capodanno del 31 dicembre 2015 a Colonia circa un migliaio di arabi ha molestato, aggredito e derubato centinaia di donne tedesche...

La grande Tartaria

Social Network

21,000FansMi piace
5,000FollowerSegui
10,600IscrittiIscriviti
spot_img
Condividi l'articolo:

Hunter Biden si è filmato mentre fumava crack al volante di un’auto nel 2018, lo stesso anno in cui si è scattato una foto mentre guidava una Porsche ad oltre 270 km/h, secondo migliaia di foto appena caricate dal laptop abbandonato del primogenito.

Biden, 53 anni, viene visto mostrare quella che sembra una pipa da crack e fumarla mentre guida in un quartiere residenziale di Arlington, in Virginia, il 12 giugno 2018, secondo le foto caricate da Marco Polo, una società senza scopo di lucro guidata dall’ex aiutante di Donald Trump, Garrett Ziegler.

Il viaggio a Las Vegas sembra aver avuto luogo durante le settimane del gennaio 2019 in cui Hunter Biden ha ammesso di aver preso parte a una bisboccia con una prostituta, che è stata filmata quando si è dimenticato di spegnere la fotocamera del suo laptop dopo aver fatto sesso con lei.

“Non ho un costume da bagno e volevo davvero indossarne uno carino”, ha scritto una donna di nome “Cheryl” al problematico figlio del presidente Biden. “Ma non ho soldi per comprarmene uno, quindi dovrò rimanere nuda, giusto?”

La festa di Las Vegas, tuttavia, sembrava essere più di quanto alcune donne si aspettassero, con un’altra scritta: “Onestamente, tesoro, il problema è che hai troppe ragazze lì”. Ha aggiunto: “Capisco che ti piacciono molte ragazze. Va bene farlo una alla volta.”

In una immagine, può essere visto correre a Las Vegas il 1 agosto, quando ha scattato una foto al cruscotto dell’auto, rivelando che stava andando ad almeno 172 miglia all’ora.

Le immagini sono state trovate sul famigerato laptop di Biden, che conteneva anche messaggi a più donne che aspettavano che arrivasse a Sin City per una festa nella vasca idromassaggio, ha riferito domenica il Daily Mail.

L’incidente dell’eccesso di velocità è stato solo uno dei tanti in cui Biden sembrava ignorare le leggi sul traffico e sulla sicurezza mentre scattava foto di sé stesso. Il suddetto incidente in Virginia mostra Biden che guida lungo Old Dominion Drive, vicino al Washington Golf and Country Club, sfoggiando una pipa da crack in mano.

Biden si stava recando all’aeroporto Dulles di Washington dopo aver perso il volo per Los Angeles il giorno prima, secondo i registri caricati da Marco Polo.

Sebbene i due eventi non siano finiti in incidenti, Biden non è stato così fortunato in passato, con la sua biografia del 2021, “Beautiful Things”, che racconta uno di questi casi. Il primogenito ha scritto che il 27 ottobre 2016, “si è addormentato al volante” mentre era ubriaco e guidava su un’autostrada fuori Palm Springs, in California.

“Svegliandomi un istante dopo, mi sono ritrovato a mezz’aria, l’auto che aveva saltato un morbido marciapiede sulla corsia di sorpasso e si era librata a ottanta miglia all’ora in un cielo blu senza nuvole, dirigendosi verso il fossato che divideva la I-10”, ha scritto.

“L’auto è entrata nelle corsie dirette a ovest, nella stessa direzione del traffico in arrivo. Miracolosamente, c’è stato un varco nel traffico fino a quando la mia macchina si è fermata di colpo sulla corsia di emergenza, sibilando e tossendo”.

Mentre Biden da allora si è ripulito, le conseguenze del suo uso di droghe e delle foto e dei file del laptop continuano ad affliggerlo, con il primogenito che attualmente sta affrontando una causa civile dal proprietario del negozio di riparazioni di computer del Delaware John Paul Mac Isaac.

Isaac ha intentato una causa per diffamazione l’anno scorso, sostenendo che Biden ha lasciato il proprietario del negozio a rigirarsi per anni insistendo falsamente sul fatto che il laptop non fosse suo, ma che invece era stato rubato o hackerato. Biden ha anche accettato di dichiararsi colpevole di accuse su tasse federali e armi da fuoco derivanti dall’indagine pluriennale sui suoi affari fiscali da parte dell’avvocato degli Stati Uniti per il Delaware David Weiss.

Fonte: https://beckernews.com/fun-fact-hunter-biden-filmed-himself-smoking-crack-driving-172-mph-to-vegas-50937/

Condividi l'articolo:

Potrebbe interessarti anche ...

SPAZIO: ULTIMA FRONTIERA di Gianluigi Barca e Lunar Explorer Italia

“…La Terra è la Culla dell’Umanità, ma non si può rimanere nella culla per sempre…” ( K.E. Tsiolkovskij, 1911)    La motivazione essenziale che,...

Le solite mele marce

LE SOLITE MELE MARCE di Massimo Mazzucco - www.luogocomune.net Continua ogni tanto a saltare fuori qualche mela marcia dal cestino perfettamente sano e fragrante dei militari...

La bufala del diritto e della dichiarazione di sovranità

Proponiamo di seguito un articolo dell’ Avv. Paolo Franceschetti, su un argomento abbiamo trattato nell’articolo La più grande storia mai raccontata, pubblicato su PuntoZero nr. 4. Il diritto...

Ecco come distruggiamo la mente dei nostri bambini

Figli svogliati e disattenti – Sette mesi prima di morire, il famoso psichiatra americano Leon Eisenberg, che ha scoperto il disturbo da deficit di...

Abbonati a Nexus

Eventi Nexus

Nessun evento futuro al momento.

Eventi Segnalati

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sul mondo Nexus.

Conferma la tua iscrizione tramite la mail che riceverai.

Sostieni Nexus Edizioni

spot_img

YouTube