La "Signora delle Stelle", così Alessandro Sieni di RadioGamma 5 ha chiamato Giuliana Conforto, intervistandola nell'ultima puntata di Nuovo Mondo, andata in onda il 7 dicembre su RadioGamma5. Astrofisica e conoscitrice dell'Arte della Memoria di Giordano Bruno e della tradizione Alchemica europea, la Conforto scrive e parla da molto tempo di quello che con un termine scientifico possiamo definire "universo olografico", ma che con occhi diversi possiamo vedere come "il pulsare armonico della Vita"… 

Ed è proprio fluendo nel ritmo della Vita che l'astrofisica parla di temi a lei cari, partendo da due domande dirette.
Prima, si parla molto in ambito new age di spiritualità e di "fisica quantistica" come sua moderna interprete, ma il punto chiave è che… più che lo spirito, non sappiamo nemmeno cosa effettivamente sia la Materia. Cos'è allora la materia? 
E seconda domanda: che cos'è la Vita?

Che cos'è il Codice, ovvero il messaggio intelligente che la Vita contiene ed esprime… anzi, che è la Vita stessa? Che cos'è la "forza elettrodebole"?
Quanto siamo condizionati dal tempo cronologico? Questo tempo è l'unico tempo possibile?
E ancora… la Terra è "piena"? O ha al suo centro un "motore immobile", un "cuore cristallino", che riflette a sua volta la struttura delle nostre stesse cellule?
Cos'è la "materia oscura"? Lo spazio è davvero "vuoto"? 
Le categorie scientifiche che usiamo per interpretare il mondo sono davvero reali?
Cos'è la "materia bianca"? 
 


Queste alcune domande che emergono nel corso dell'intervista e a cui Giuliana Conforto offre le sue risposte, che non mancheranno di destare l'interesse, e forse lo stupore, di molti lettori di NEXUS e dei cercatori del Graal contemporanei.
Se è reale, come suggeriscono Giuliana e Alessandro, che "l'Universo intero si muove all'interno di ogni nostra cellula", la scoperta del Cosmo, come novelli Argonauti alla ricerca del Vello d'Oro, si rivela un viaggio dentro se stessi, dentro le nostre cellule, dentro la Materia… un viaggio forse per pochi pionieri, o forse per una Umanità risvegliata e cosciente delle sue potenzialità. Per una Umanità finalmente libera.
Se sia un sogno oppure una sconosciuta Realtà, spetterà a voi deciderlo. Per il momento vi lasciamo all'ascolto de… "La Signora delle Stelle" ;-)